Eventi
comment 1

Neve a Roma #3: ancora due passi

Due passi e due scatti, dopo le prime e le seconde foto ci si avvia verso casa.
Tra il clamore iniziale, la città si decide a tornare alla normalità nonostante la neve non di casa.
Bancarelle e artisti di strada soccorrono turisti e cittadini. Qualche pupazzo di neve ruba sorrisi a destra e a manca. Una nota nell’aria sovrastra il silenzio. Chi si concede una sosta e ci gioca con la neve.
I romani hanno fraternizzato con i fiocchi e stanno incomiciando a farseli loro.

Ah, quanto vorrei stupirmi così ogni giorno in questa Città che conosce il segreto del tempo e del sorriso, dell’arrangiarsi e del sano egoismo. Quanto è bella Roma!…mezzi pubblici permettendo. Un piano di emergenza che prevede la soppressione il venerdì pomeriggio dei treni mi sembra un cazz…, ma proprio una gran c…

Ma oggi c’è la  neve, è sabato e me godo Roma!

Chi vuole una palla di neve? 🙂

Le dimensioni non contano ahahhahah

Cos’è quello?

La magia della musica.

Qualcuno non si scompone.

C’è chi lavora.

E chi si prende un caffè.

Chi pensa a tutti.

Lo scorcio tanto amato si è tinto di bianco.

Il nubendo si sente bambino.

Un saluto finale 🙂

1 Comment

  1. eLENA says

    bellissimo !!!! ma quanto vi siete divertiti!!! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *