Dessert
comment 1

Chiacchiere chiamale se vuoi

chiacchiere carnevale binche

Chiacchiere chiamale se vuoi. Sono qui giusto per scoprire come chiami i dolci di Carnevale. Ogni regione e paese ha i suoi nomi. 

Usare la parola giusta al momento è importante. Hanno tentato di insegnarcelo fin da bambini, anche chi faceva le chiacchiere al forno e non sapeva che a qualche chilometro di distanza c’era chi le presentava come crostoli.
Poi è arrivato il #tbnetalks sul Carnevale, moderato da Cristiano Guidetti di Viaggio Vero, e non sono state più le stesse frappe.

Chiacchiere, crostoli e frappe, ma non solo.
Questo post raccoglie ciò che è emerso dalle tavole di Carnevale dei partecipanti alla chat su Twitter. Sebbene sia stato confermato che non tutti amino il Natale, è emerso pure che assieme si possono ricordare molti dolci di Carnevale.

Chiacchiere & Dolci di Natale: elenco in evoluzione

Sì, mi devi aiutare. Qui comincia la catalogazione dei dolci di Carnevale, ma serve il tuo aiuto. Questo è un post in itinere, che si alimenterà ed aggiornerà grazie ai tuoi commenti.

Viaggiando si impara ha già fatto gran parte del lavoro con Un viaggio italiano tra i dolci di Carnevale.  Qui voglio, invece, raccogliere le varianti nei nomi. Ti metti in ballo anche tu? Italiano e dialetto sono le lingue che ti concedo 🙂

Segue la classificazione proposta da Viaggiando si impara e ti chiedo …

Come chiami le Chiacchiere?

In Friuli si chiamano Crostoli.
Crogétti in Toscana
Frappe a Roma.
Ma Sfrappe nelle Marche.
A Bologna sono Sfrappole.
Fiocchetti
in Romagna.
Intrigòun e rosòun
(Rosoni) nell’Emilia.
Grostoli o grostoi in Trentino.
Chiacchiere, invece, è un termine molto più diffuso tanto da essere conosciuto in Lombardia, Toscana, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia. Giusto?
Galani in Veneto.
Bugie, ripiene e non, a Torino. Ed in tutto il Piemonte?
Cenci in Toscana.
Pampuglie, dove?

Come chiami le castagnole?

In Piemonte son dette friciò.
Nelle Marche diventano scroccafusi.
Aiuto. Io le chiamo castagnole e tu?

Come chiami i tortelli dolci?

Ravioli o tortelli dolci, sono diffusi soprattutto in Italia Centrali. Quali sono i tuoi?
Dalla #tbnetalks ho imparato che esistono i rufioi in Veneto, con sagra a loro dedicata a Costeggiola di Soave. Anche in Friuli?

Come chiami le frittelle?

In Friuli le chiamano Fritules.
In Veneto diventono Fritole.
E poi?

Come chiami le zeppole?

A Napoli sono le graffe.
Ma le chiamano anche ciambelle e zeppole.
Dalle tue parti come le chiamano? E come le fanno? Con o senza patate?

Come chiami gli altri dolci di Carnevale?

Altri sono:

  • la Schiacciata Fiorentina;
  • Arancini nelle Marche;
  • Cicerchiata o strùffoli in Umbria e nelle Marche;
  • sempre nelle Marche ci sono i Caciunitti de Montegorgio;
  • Origliette o Trizzas in Sardegna;
  • ….e scrivi il tuo altro dolce di Carnevale, che lo aggiungo.

A Carnevale ogni dolce vale.
Aiutami a dargli il nome giusto 🙂

PS. L’immagine del post è presa dal Carnevale di Binche in Belgio, che fa parte del Patrimonio dell’UNESCO.

 

1 Comment

  1. In Friuli i CROSTOLI (Frappe) nostri …..sono i migliori !!!!!! Friabili, non molto dolci, con il bicchierino di grappa nell’impasto e….di dimensioni molto più stretti in modo che si spezzano in bocca. L’impasto è fine fine così sono molto più leggeri e fanno crunz crunz quando li mangi…. Da qui il nome : CROSTOLI !!!!!!!
    Par furlàn CROSTUI !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *