All posts tagged: Colfòndo

Colfondo # 4 – Polpettone col Prosecco

Lo giuro, giurin giurello, non avevo nessuna intenzione di scrivere un quarto post con una ricetta Colfóndo. Poi per caso una sera, uscita dal lavoro, mi è venuta una voglia di puro e semplice polpettone. Ho pensato a cosa avevo in frigo e subito mi son detta “Ma ho ancora due gocce di Prosecco Colfóndo di Bele Casel, usiamolo!”. La tircheria ehm volevo dire avedutezza economica che in me ha portato a questa ricetta. Te ne scrivo, perchè è risultato un piatto delicato, sai ideale per quegli ospiti che vogliono solo piatti ricercati. Sì, è per loro perchè l’abbinamento del Colfóndo con le verdure in contorno al polpettone è ricercato nella sua semplicità. E’…è…buono, oltre ogni mia più rosea aspettativa. Forse tu puoi elaborare ancora questo piatto, ne son certa. Ma mi pare un’ottima base da cui partire. Ti riporto le dosi casuali del mio polpettone serale:

Colfondo # 3 – Orzotto ai porri, topinambur e lime con Prosecco

Dammi una bottiglia di Prosecco Colfóndo di Bele Casel ed io ti farò…del pane , un risotto ai porri e mirtilli, ma anche questo orzotto e poi chissà cos’altro 🙂 Questo orzotto si diceva. Nato a seguito di una bella passeggiata tra i mercati romani di Campo dei Fiori e del Circo Massimo. Col mio primo topinambur in mano ho voluto fare un orzotto da un sapore di base delicato e con qualche accento qua e là. Accento nei pezzettini di topinambur e quel loro gusto tra la patata ed il carciofo. E qualche accento di leggerezza quasi estiva nella buccia di lime amalgamata al tutto. Anche qui, come nel risotto i formaggi sono variegati, Parmigiano e Formaggio Latteria e pure Caciocavallo semistagionato. Stavolta però niente brodo, solo acqua calda  leggermente salata. L’orzotto qui viene fatto dagli ingredienti. E vai con la ricetta.

Colfondo #2 – Risotto ai porri, mirtilli e Prosecco

Dammi una bottiglia di Prosecco Colfóndo di Bele Casel ed io ti farò…del pane e questo risotto ai porri e mirtilli, e non solo. Per fare il risotto ci vuole del vino, perchè allora non puntare su del buon vino, anzi del buon Prosecco. Ma che dico, del Prosecco Colfóndo. Ma che risotto fare? Il carattere garbato e rustico insieme di questo Prosecco mi ha fatto pensare a qualche bacca colorata ed ecco la scelte dei mirtilli. I porri, invece, son stati inseriti in maniera decisa nel risotto per quel loro essere parenti della cipolla, che durante la cottura sembrano andarsi a nascondere per poi dare quel tocco in più in bocca. Il carattere del piatto è comunque dato dai mirtilli. Li ho aggiunti 6 minuti prima della fine della cottura, in tal modo durante la cottura qualcuno rilascia il suo succo e colora il piatto. Ma se vuoi avere tutti i mirtilli belli interi, aggiungili 3 minuti prima di fine cottura. Ad arricchire il piatto c’è pure la scelta dei formaggi: Parmigiano e Formaggio …

Colfondo #1 – Il pane al Prosecco

Dammi una bottiglia di Prosecco Colfóndo di Bele Casel ed io ti farò…del pane, e non solo. E’ iniziata più o meno così questa settimana di sperimentazioni in cucina del Prosecco Colfóndo. Un Prosecco che acquisisce personalità e si distingue dagli altri proprio per quel fondo, che a prima vista sembra dare solo fastidio una volta scorto in bottiglia. Invece, quel fondo  ha un perchè, infatti deve diventare Colfòndo. Ossia, prima di stapparlo e avvicinarti a lui devi unirlo al resto del Prosecco. Muovi la bottiglia, gira la bottiglia e via. Reso il Prosecco Colfóndo, son partita in cucina ad usarlo ancor prima di offrirlo in tavola. Avendo letto la ricetta di un pane di cidro, mi son chiesta perchè non fare un pane col Prosecco Colfóndo di Bele Casel. Rielaborando la ricetta, son ricorsa al lievito madre ed ho eliminato del tutto il sale. Ahimè non sono ancora dotata del lievito Colfòndo come Senza Panna.