All posts filed under: Biscotti

Lievito madre e caffè nei biscotti

Biscotti al caffè con lievito madre: Per fare un albero ci vuole un fiore. Per fare un fiore ci vuole un ramo. Per fare dei biscotti ci vuole Rossella. Ma quale? 🙂 Quando leggo la dedica di Rossella Venezia, alla mia preziosa e già  molta viva copia di Profumo di biscotti, sorrido. Poi lo sfoglio tra una lettura di un post e l’altro e non è raro che mi appisoli sognante tra le ricette di Con le mani in pasta. Per fare i biscotti ci vuole il desiderio. Per desiderare ci vogliono un paio di blogger. Per fare le blogger ci vuole un tavolo…in cucina. E per fare un tavolo? Ci vogliono i biscotti al caffè 🙂 Bando alle ciance. Sono partita dalla ricetta di Rossella dei Biscotti morbidi con pasta madre, orzo e mandorle, mi sono lasciata ispirare dai Biscotti alla cannella e pasta madre di Con le mani in pasta e dulcis in fundus ho pensato ai gusti della Cavia e al Natale. Nascono così i biscotti al caffè. Di mezzo ho inserito …

Biscotti con olio e cocco

Biscotti. Sì, ancora loro. Non è un segreto che io ami i biscotti. Un po’ bambina, un po’ golosa ed un po’ chioccia mi diverto, letteralmente, a sfornare un biscotto dietro l’altro. Stavolta però lascio il burro da parte. Basta! E’ tempo di cambiare. Con questo animus da rivoluzionaria ironica ti invito ad addentare questi biscotti dove la farina tipo 0 si mescola alla semola, e nel mezzo cocco grattugiato e arancia si lasciano trascinare dall’olio extra vergine d’oliva. Quasi a voler stuzzicare i commenti sagaci della mia parca madre, non trovo nulla di meglio da fare che sottolineare che la scelta dell’olio è cosa importante. Oramai da mesi in cucina gira l’olio extra vergine d’oliva che abbiamo scoperto presso l’Agriturismo Buonasera di Bagnoregio (Viterbo). Viene prodotto presso il Frantoio di Piensi. Ci convinse per il suo garbato sentore di erbe selvatiche e foglie. Da solo fu in grado di rendere memorabile una cena a base di prodotti del territorio. Questa ricetta è già stata pubblica sul numero di Maggio 2013 di q.b. Quanto Basta …

Limone ed olio in un biscotto

Come farsi notare in mezzo alla folla? Questo è il mio grande problema esistenziale di oggi (e di ieri). Farsi notare non è da tutti. La paura, il terrore, la gioia di distinguersi. Dall’adolenscenza in poi, la consapevolezza di voler essere qualcuno crea tutto questo. Ti ricordi? Paura: “Oddio mi guarda” Terrore: “Adesso che faccio?” Gioia: “Sì, mi ha notato. Yuppi!!!” Però non sempre questo minestrone di emozioni si crea. E allora che si fa? Quando si diventa invisibile e no, io non ci sto. Così succede che una, a caso :), passeggia ad Eataly in attesa di un’amica e chi ha il banchetto dell’olio in degustazione la snobba. Mi fermo, attendo, niente. Certi uomini alle minigonne reagiscono in maniera veramente strana. Come se una che ha la gonna non cucinasse mai. Così succede che una, a caso :), passeggia ad Eataly con l’amica e chi ha il banchetto dell’olio in degustazione parla solo con l’amica. Anzi, all’amica da pure della signora. “Iuuu Iuuu l’anello ce l’ho io” Così succede che una, a caso :), …

Cracker ai pistacchi e semi di girasole

Quando mi innamoro… Quando mi innamoro sarà di una ricetta di biscotti salati. Così è successo. Dopo mesi di lontananza dagli impasti dei biscotti, una ricetta di Kitty’s Kitchen ed un vino hanno riattivato quel meccanismo dolce e perverso per cui vado in cucina e li faccio nascere. Un biscotto dopo l’altro. Dolce o salato, non importa. Quando mi innamoro… Quando mi innamoro sarà di un gelato al pistacchio. Così è accaduto. Ad un aperitivo a suon di birra lo chef propose curiosi abbinamenti e alla fine quel gelato. Se io sprofondo nel settore creme della gelateria, come mai quel gelato mi ha intrappolato nel suo mondo? Sarà perchè il pistacchio era genuino, vero, verde, saporito. E da quell’eccellente gelato al pistacchio presi una delle mie famose decisioni: fare dei biscotti salati al pistacchio da abbinare alla birra o all’irrefrenabile fame del ritorno dal lavoro. E loro, quei biscotti nati per caso e capriccio, mi accolsero per giorni e giorni sul tavolo di casa. Aprivo la porta e me le ritrovavo di fronte. Il pistacchio, …

biscotti con frutta candita

Biscotti con frutta candita secondo Ada Boni

I biscotti con frutta candita di Ada Boni: profumi ed incanto dei biscotti di una volta da una ricetta de Il Talismano della Felicità Chiudi gli occhi. Immagina. Il tempo diventa vago. I profumi giungono. Ti ricordi di quando eri piccola. E’ una di quelle giornate calme, molto calme. Fuori le mani si intirizziscono al primo vento. I guanti calano furtivi su di loro. Tu di corsa cerchi di superare questa tranquillità che non è ancora diventata noia. Di corsa arrivavi dalla nonna o comunque in una casa dove ci sono persone grandi. Molto grandi per te a cui la nonna canta “i papaveri sono alti alti e tu piccolina cosa ci puoi far“. Sono tutte davanti ad un tavolo semplice le persone grandi. Un tè caldo sopra. Un piattino con dei biscotti ad attenderti. Son biscotti di una volta, senza fronzoli, ma con un profumo che tu ricordi ancora. E’ il sapore di un’epoca, se non lontana, almeno nascosta nei ricordi. I papaveri ora son piccoli. Però il naso ti porta  lontano. Torni là. …