Month: Aprile 2015

Waffle alla birra

Waffle alla birra: ricordi, WeissBier Dunkel e farina ai 7 cereali Non sono ancora in grado di dire del tutto che cosa distingua veramente un waffle da un pancake. Ad essere sincera non mi sono messa ancora alla ricerca delle differenze. Mi sto solamente impegnando per raggiungere il waffle perfetto. In questa dolce ricerca, ho seguito Ruth Van Waerebeek. Sono mesi che il suo The Taste of Belgium non mi tradisce. Le mele col pollo arrosto, la crema di indivia belga ed il Waterzooi: è sempre stata all’altezza dei miei ricordi delle pedalate in giro per le Fiandre. Tutto è cominciato con i waffle di fine anno. Superato quel test, ogni ricordo belga che passa per la mia cucina nasce anche dalle pagine di Ruth Van Waerebeek. Stavolta ho tentato solo una deviazione. Ai My Mother’s Waffles  di Ruth ho sostituito parte del latte con della birra, riducendo lievemente la quantità di ingredienti liquidi. La consistenza di questi waffle alla birra casalinghi è ben lontana dai croccanti waffle assunti a street food di Bruxelles. Quell’essere …

Cheese Soda Bread

Cheese Soda Bread: il formaggio, Twelve Loaves ed il grano Verna

Cosa può un Cheese Soda Bread quando il tempo è taccagno e la voglia di formaggio è tanta? Lo rinfresco sempre il lievito madre, ma ogni tanto una soluzione veloce ci vuole anche in fatto di pane. Dopo che Elizabeth David mi ha insegnato che un buon Soda Bread può molto, non esito ad impastarne, veloce e felice, uno nuovo. Dopo la versione per la colazione con le mele fatta per Momenti di Pane, non ho resistito: ho proposto ai tipi e alle tipe di Twelve Loaves il Cheese Soda Bread. Gli ingredienti del Soda Bread Lievito Come rivela immediatamente il suo nome è un pane che prevede l’utilizzo del bicarbonato di sodio, in luogo del tipico lievito di birra. Nella ricetta del Cheese Soda Bread troverai anche del cremor tartaro oltre che del bicarbonato. L’aggiunta del cremor tartaro al Soda Bread è facoltativa e giustificata, da un punto di vista chimico, dalla necessità di aggiungere una componente acida all’agente lievitante. Elizabeth David nel suo English Bread and Yeast Cookery suggerisce di utilizzare anche il …