Libri, Torte
comment 1

Quella torta con mascarpone, pere e cioccolato bianco

Torta con mascarpone e cioccolato bianco, pere e Prosecco.
Sottotitolo: Vivere (e cucinare) da foodblogger con tante amiche

Sotto…sottotitolo: Mi sono innamorata di Knulp

Mascarpone, pere e cioccolato bianco sono le prime parole che ho scorto aprendo a caso Knulpcakes: 21 ricette illegali. Arrivò a me quel libro, piccolo e leggero, tramite Elena. Eravamo a Lauco (Friuli), lei un po’ influenzata, ma venne e me lo diede.

Sarà amore a prima vista.
La ricetta si è scelta da sola. Torta con mascarpone e cioccolato bianco, pere ed un di più.
Lo spirito di Franca Vilevich si è trasmesso all’instante ancora prima che impastassi incredula quella torta. La sua filosofia della pasticcera mi ha avvolto. Instintiva, impulsiva, inquieta ed orgogliosamente imperfetta: lei l’ha definita così la sua filosofia.

Franca Vilevich insegna a scegliere un mantra per ogni ricetta e ad abbinarle una musica, come se il piatto andasse al di là di coltello e forchetta. E cosa non da poco suggerisce di personalizzare, perché lei si limita a parlare di 2 o 3 pere e di decorare con del cioccolato bianco. Impone, con la apparente noncurante, la necessità di fare la ricetta propria e scoprirne a tratti le dosi.

La torta, nell’origine, era dedicata a  Janis Joplin e alle sue pere pericolose. A Trieste, al Knulp, aleggiava il ritmo dei Radioheads: Lotus Flowers.
A Roma, la torta col mascarpone e cioccolato, che si appiccica alle dita golose, la dedico a Franca per la sua libertà pericolosa (ovviamente pericolosa per chi non la vive).
Mentre il fato, ha voluto, che Born to run suonasse tra i vicioli del Rione Ponte.

La personalizzazione golosa è avvenuta con la decorazione e con le dosi, precise e pesate per lasciare l’opportunità anche a te di addentarla. Ho ridotto il mascarpone nell’impasto, ma i 250 grammi ci sono tutti, dato che è stato utilizzato anche nella decorazione. Le pere le ho ridotte a 100 grammi. Ed il cioccolato non è stato grattugiato, ma fuso assieme al mascarpone e non da ultimo con del Prosecco Colfondo.

Insomma, c’è da essere Born to run per mantenersi in forma dopo una, due o tre fette di torta. A darci l’energia il Prosecco.

Così vive (e cucina) una foodblogger con tante buone amiche, vere ed immaginarie, vicine e lontane. Born to run…

Torta con mascarpone e cioccolato bianco, pere e Prosecco

torta pere mascarpone cioccolato bianco Knulp dettaglio

100 grammi di dadini di pera (non troppo matura)
4 uova medie
100 grammi di zucchero di canna
250 grammi di farina di farro integrale
1 cucchiaino di lievito per dolci
210 grammi di mascarpone

Per la decorazione:
100 grammi di cioccolato bianco
40 grammi di mascarpone
1 cucchiaio raso di Prosecco Colfondo di Bele Casel

Prima di tutto spela e taglia la pera a dadini.
Preriscalda il forno a 180°C.
In una ciotola mescola metti le uova intere (ovviamente senza guscio) e mescola figorosamente.
Aggiungi lo zucchero di canna e lavorare uova e zucchero con le fruste.
A parte mescola la farina di farro con il lievito per dolci e versali dopo delicatamente sopra il composto liquido.
Mescola ancora.
Infine unisci il mascarpone e qui sarà meglio passare dalle fruste elettriche alla spatola.

Versa il composto in una tortiera di 22 cm di diametro.
Cuoci in forno preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti.
Fai la prova dello stecchetto prima di spegnere il forno.

Quando il dolce si è raffredato prepara la decorazione.
Fai sciogliere nel forno a micronde (a 600 W) o a bagnomaria, il cioccolato bianco assieme a 40 grammi di mascarpone.
Unisci poi il Prosecco.

Decora la torta raffreddata e tolta dallo stampo con la crema liquida di cioccolato bianco.

Non ti resta che aspettare ancora un po’ di prima di raffreddare.

La crema rimarrà crema. Non si indurirà mai.
Il consiglio è di conservare il dolce nel frigorifero e di mangiarlo entro 2  giorni.

torta pere mascarpone cioccolato bianco Knulp libro

E ora Born to run…run verso un’altra ricetta del Knulp.

Il cioccolato bianco

Se dal cioccolato bianco ti sei lasciato distrarre, come è accaduto alla Cavia, ecco qualche altra ricetta da provare.
Mai sentito parlare delle Crostatine al cioccolato bianco?
Ti manca la torta con farina di castagne e cioccolato bianco?
E se ne vuoi di più ti accontento con un Board dedicato al Cioccolato Bianco su Pinterest.

Se vuoi, cerca che ti ricerca, ti puoi prendere l’ultima fetta di torta con mascarpone e cioccolato bianco, pere e Prosecco.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *