Pane e lievitati, Senza categoria
comment 1

Un pane alle carote per Twelve Loaves

– Toc toc Sono il Signor Ottobre.
– Piacere di conoscerti Signor Ottobre. Benvenuto nel mio blog.
– Grazie. Sono curiuso di sapere cosa sta succedendo per Twelve Loaves.
– Ti posso aiutare subito. Twelve Loaves è alla ricerca di Pani con le radici.
– Pani con le radici? Interessante veramente. Qual è la tua proposta?
La mia proposta è un Pane alle carote. Le carote sono radici, arancioni e sane. Per fare il mio pane ho solamente adattato la ricetta del pane alle patate che avevo fatto, sempre per Twelve Loaves, a gennaio. E’ un pane facile da fare che, almeno secondo il mio modesto punto di vista, è pure buono. Morbido, colorato, invitante.
Ad essere sincera avevo già fatto il pane alle carote usando anche le foglie delle carote. Quella volta sorpresi decisamente mio marito. In un certo modo oggi copio da me stessa, ma offrendo in questo modo al caro lettore (tu) due ricette per fare lo stesso pane.

Infatti, qui trovi la ricetta del pane semplice alle carote senza spezie aggiunte e utilizzando il lievito madre. Nel blog sul pane trovi la ricetta del pane alle carote, con le foglie delle carote, la paprika ed il lievito di birra. Insomma, non hai molte scuse per non provare a fare il tuo pane alle carote.

Prima di lasciarti solo con le mie carote :), ti lascio in compagnia alcuni minuti delle altre ricette dei Pani con le radici di Twelve Loaves:

Scusa per il ritardo. Ora finalmente il pane alle carote è pronto: bread:

Pane alle carote

pane carote tagliato rdb

170 gr farina O
80 gr farina di farro
115 gr carote lessate e schiacciate
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
1 cucchiaino di miele
135 gr acqua tiepida di cottura delle carote
170 gr lievito madre
1 cucchiaino di sale

Per non buttare via niente, ho spellato le carote prima di lessarle, così ho potuto utilizzare direttamente nell’impasto la loro acqua di cottura.

Poi ho mescolato le farine (tipo 0 e di farro) con le carote lessate pelate e schiacciate. Ho aggiunto anche l’olio extra vergine d’oliva, il miele e l’acqua di cottura delle carote.
Amalgamato tutto questo ho unito il lievito madre (non liquido), rinfrescato un’ora prima.
Ho cominciato a lavorare il composto con le mani prima nella ciotola e poi sul piano di lavoro leggermente infarinato.
Ottenuto un impasto omogeneo ho unito il sale. Ho continuato a lavorare il tutto per altri 5-8 minuti.

Ho messo a riposare l’impasto in una ciotola.
Dopo 1 ore ho fatto le pieghe a libro al pane. Ma ho lasciato poi proseguire la lievitazione per altre 10 ore.
Infine, ho dato al pane la forma di un filonciono e l’ho fatto lievitare per un’altra ora direttamente sulla teglia già ricoperta con carta forno.

Ho spennellato il pane con poca acqua.
Ho preriscaldato il forno a 250°C.

Ho  fatto cuocere a 250°C per 10 minuti, a 220°C per altri 20 minuti.

Ho servito una volta raffreddato.

 

Come il solito ti invito ad unirti a Twelve Loaves:
Le regole sono semplici:

1. Quando posti il tuo pane per Twelve Loaves sul tuo blog, controlla di citare la sfida Twelve Loaves. Questo aiuterà a seguire tutti i contributi e a diffonderli online. Accertati di rispettare il tema di questo mese: questa è l’unica limitazione imposta alla partecipazione. Il tema di Ottobre 2013 è “il pane con le radici”.

2. Per piacere linka il tuo post usando il Linky Tool che appare a fondo pagina. Ovviamente inseriscilo solo che rispetta il tema di  Twelve Loaves.

3.Cuoci il tuo pane per Twelve Loaves entro la fine di Ottobre 2013 e postalo prima del 31 Ottobre 2013.

#TwelveLoaves è una festa amichevole tra blogger incentrata sul pane. Nasce da un’idea di Lora di Cake Duchess. L’Idea che si rinnova ogni mese grazie anche al supporto di Paula di Vintage Kitchen Notes e di Renee di Magnolia Days.

Se usi Twitter segui il tutto tramite @TwelveLoaves  . Su Pinterest verranno raccolte anche tutte le fotografie dei pani di #TwelveLoaves.

Per ogni domanda ci son i commenti qui sotto o contattami su Twitter (@rossella76), FB o via email (rori.rori[@]libero[.]) o scrivi direttamente a Lora @cakeduchess (cakeduchess[@]aol[.]com ).

Il logo di questa iniziativa oramai internazionale è questo e lo puoi usare anche nel tuo blog.

 

Powered by Linky Tools

Click here to enter your link and view this Linky Tools list…



1 Comment

  1. Pingback: Beetroot, tangerine, tonka beans and vanilla Sourdough Bread / Pane al lievito madre con barbabietola, mandarino, fava tonka e vaniglia | rise of the sourdough preacher

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *