Eventi, Torte
comment 1

Torta della tisana del Buonumore

Sarà per il nome, sarà perché appena bevuta mi ha rivelato tutto il suo profumo.
La Tisana del Buonumore è stata la prima che ho voluto testare in cucina per L’Angelica e la sua iniziativa Ricette di natura.
Iperico, anice e cannella, melissa e passiflora. Si dice che aiutino a riconquistare il sorriso. Di certo posso dire che danno una bella scossa di energia alla fine della famigerata giornata di lavoro. E sopratutto attizzano la curiosità su cosa sia l’Iperico. Infatti, ho dovuto studiare ben bene per questa ricetta.
Prima ho scoperto che l’Iperico è detto anche erba di san Giovanni o scacciadiavoli e si ottiene da una pianta perenne semisempreverde e ha rinomate proprietà antidepressivi e antivirali. Mentre il carattere allegro della cannella mi è ben noto, essendo la spezia preferito della mia anima Concy, un portento di idee.

Oltre a scoprire l’Iperico per questa ricetta mi sono ispirata al libro di What Katie Ate. Sono partita da una ricetta di muffin e l’ho adattata molto, lo devo ammettere, alla tisana fino ad ottenere la consistenza desiderata. Ho eliminato ingredienti come la cannella in polvere, la buccia di limone, l’estratto di vaniglia e la frutta fresca. Volevo che trapelasse solamente la Tisana del Buonumore. Mentre sul fronte della farina ho aumentato la quantità e aggiunto anche della farina di avena per fare della ricetta una Ricetta di natura. Ancora, ho eliminato le nocciole e ho usato le noci pecan, memore dell’ottimo sapore che hanno donato alla torta allo yogurt di qualche giorno fa. Anche qui ho usato il kefir al posto del burro.
Per ottenere i 120 gr di tisana che uso nella ricetta ho messo a bollire 200 gr d’acqua e ho lasciato in infusione la bustina di tisana per 5 minuti.
Mentre, ecco come ho fatto nel dettaglio per ottenere la:

Torta della tisana del Buonumore

torta buonumore scatola rdb

140 gr farina tipo 00
95 gr farina di avena
70 gr noci pecan grattugiate
120 gr zucchero di canna
1+1/2 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale
120 gr kefir (o yogurt)
2 uova medie
120 gr Tisana del Buonumore de L’Angelica calda (ma non bollente)

Preriscaldare il forno a 190°C.

Mescolare assieme la farina tipo 00, la farina d’avena, lo zucchero di canna, il lievito per dolci ed il sale.
In un’altra ciotola lavorare assieme le uova ed il kefir. Infine, aggiungere agli ingredienti liquidi anche la Tisana calda non bollente del Buonumore. La quantità di tisana da aggiungere può dipendere dalla farina che si utilizza. Qui riporto le quantità legate all’uso della farina di avena.

Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolare. Basta usare un mestolo di legno.

torta buonumore rdb

Versare il composto in una teglia da ciambella.
Cuocere in forno caldo a 190°C per 40-45 minuti.
Lasciar raffreddare e servire.

Il profumo della Tisana del Buonumore riempirà prima la cucina e poi il vostro piatto da dessert.
Buonumore assicurato.

 Ricette di Natura

 

 

1 Comment

  1. Ciao Rossella,
    interessante l’idea di usare una tisana in una torta, mi piace perchè l’utilizzo dello yogurt rende questa ciambella anche leggera e da mangiare senza rimpianti.
    Baci Ross!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *