Eventi, Friuli, Menu
comments 2

Agli Amici con #ariadifesta

Agli Amici era solo un locale in cui non avevo mai messo piede. Della serie uno dei tanti.
Di Godia di Udine conoscevo il mulino. Il caro vecchio mulino ad acqua dove l’aria ricordava il profumo del nonno Bepi.
Poi il destino, quel misto di caso, magia e capriccio, ci ha messo lo zampino.
Così grazie ad #ariadifesta, ho varcato la soglia del regno di Emanuele Scarello. Mia madre era letteralmente in  brodo di giuggiole per questo. “E’ uno bravo…uno che si aggiorna continuamente…insegna in Francia…ha le stelle Michelin...” e dire che lei è, essendo una ex professoressa,  severa nei giudizi. Eppure si lasciò andare, mentre la sua prima figlia entrava  Agli amici ancora sul timoroso andante.
#ariadifesta era solo agli albori.

Bastò veramente poco per sentirsi di casa. Ed oltre le chiacchiere i piatti presto presero il soppravento.
Il menù era tutto a base di Prosciutto di San Daniele, come i più arguti avrebbero potuto sospettare.
Mentre i più informati sapranno che San Daniele sta in Friuli e non a Parma, come certi ex spasimanti insistevano a ripertermi guadagnandosi una serie netta di dinieghi 🙂
Questi però erano ricordi lontani, oramai ero nella mia terra e attorniata da #ariadifesta.
Pronti ad affrontare il Menù Aria di …San Daniele?

Prosciutto di San Daniele e … melone.
Ti pare che Emanuele Scarello si limiti alla solita fetta di melone? No. Ne fa qualcosa che nella mia bambinesca ignoranza chiamerei palloncini di meloni per la loro divertente consistenza. Ma lui seriamente e giustamente li chiama Gnocchi liquidi di melone prosciutto di San Daniele.

gnocchi di melone

Subito dopo ho visto avvicinarsi dell’acqua di San Daniele.
L’Ombrina candita con mou d’uova è stata infatti servita assieme all’acqua di San Daniele, versata direttamente dallo chef, ed accompagnata dagli asparagi verdi.
L’idea dell’acqua può far un po’ sorridere, ma sebbene il pesce fosse ottimo, l’acqua è stata il mio ingrediente preferito, perché sapeva veramente di San Daniele senza essere né stucchevole né banale.

Agli Amici Acqua di San Daniele

Poi eccolo, il mio piatto preferito. Lo ha detto anche Elena.
Lascio parlar la fotografia del cellulare. Compressione di zucchine, sale di prosciutto, tartare di capesante e salsa di fiori di zucchina.
Equilibrato, aggraziato. Ottimo.

Agli Amici cena compressa di zucchine

Poi ancora un piatto che poteva essere banale, eppure orzo e fagioli a noi friulani dicono qualcosa. Quando li fa Emanuele Scarello diventano ricercati. La consistenza dei fagioli è ciò che mi ha rapito di più. Signori ecco Orzo e fagioli oggi: minestra fredda di fagioli freschi alle erbe con riso soffiato e prosciutto.

Ed ad introdure il piatto Emanuale Scarello ha voluto ricordare il Friuli. Chi vive, difende, fa crescere e mantiene vivo il Friuli, come ogni pezzo di mondo vero, va non solo applaudito, ma ringraziato. Per questo la fotografia là in alto, che lancia il post, è dedicata a quel momento…visto dal tavolo dei blogger.

Poi fu la volta di diventare golosi ancora col San Pietro con velo di lardo di San Daniele, limone, toast di pane e fava di cacao accompagnato alla salsa di latte e levistico. E ora datemi il levistico a Roma 🙂

Agli Amici cena

Infine, come d’uopo, l’angolo dolci con albero ricco di stuzzichini di albicocca e rosmarino, melone e curry, rapa all’aceto e alloro,  pomodoro e vaniglia, ananas e salvia.  L’albero era accompagnato da Pomodori, lamponi, gelato al basilico e pinoli tostati.
Da friulana cresciuta dalla professoressa di cui sopra sono impazzita per lo stuzzichino di rapa all’aceto. E’ abbinamento tipico da queste parti, anzi quelle parti dove torno ogni tanto.

Ora non resta che a te dare la tua opinione platonica di questa cena con #ariadifesta.

Agli Amici entrata

Indirizzo: via Liguria 252 I – 33100 Godia ..

2 Comments

  1. Ecco: un motivo di piu’ per aver nostalgia del Friuli. Ma prima o poi….
    CIAO 🙂

  2. pasticciona says

    Piatti sorprendenti nascono da mani e cervello di un uomo geniale:è una fortuna quasi divina averlo in Friuli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *