Month: Giugno 2013

Cosa vuol dire Fiera dei vini di Buttrio

Non ci potrò essere ma nulla mi vieta di invitarti ad andarci il 7-8-9 giugno 2013. Abbandonata la maschera della timidezza, lasciata da parte la proverbiale riservatezza, è tempo di spiegare che cosa significa una fiera dei vini nel 2013. A Buttrio, non lontano da Udine, è una tradizione che compie gli invidiabili 81 anni. I chioschi di vino, le fritelle di mele, la filatura della lana, l’intreccio di gerle e ceste, il ricamo, il lavoro a maglia, la realizzazione degli scarpèz, tutto a Buttrio a far da cornice e da gradevole ripieno di una fiera regionale che non vede al passato: lo tramanda. Pane e vino non ci mancavan…si cantava una volta. A Buttrio l’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) promette di andare alla ricerca dell’abbinamento perfetto per il pane. Con non poco stupore sarà presente anche l’Onab, l’organizzazione nazionale assaggiatori birra. Nello spazio della Villa di Toppo Florio i fuochi d’artificio lasceranno il posto alle lanterne volanti. Ma le notti saranno magiche anche per la prima “Buttrio Wine Night”. Dalla cantina al wine bar, …

Quanto smart è la crema di fagioli

…riusa, riduci, risparmia, rifletti, riponi, rispetta e ricorda. Un mantra che fa al caso mio. Ben si adatta a questa vita che corre, accumula, desidera e appunto ricorda. Spesso tutto questo si trasforma in cucina in stupore quando tocca gettare con riluttanza quel resto del pranzo  o quella fetta di dolce fatto con tanto amore, ma che gli impegni quotidiani avevano relegato in un piatto nascosto. Presa da questo mantra non ho potuto che reagire vedendo che quell’ottima insalata di fagioli bianchi sonnecchiante in cucina. Doveva essere il mio pranzo della domenica, ma a volte il marito vuole che tu vada dalla suocera. Poi però lui fa lo schifiltoso il lunedì o potrebbe farlo, a seconda dell’umore. Umore che tu però non puoi conoscere prima. Così mantra-invasa ho pensato bene di ripetermi …riusa, riduci, risparmia, rifletti, riponi, rispetta e ricorda. In vista di un aperitivo a suon di birra in terrazza, impavidi di fronte al vento, cercai di essere altrettanto impavida verso il destino di quei fagioli. …riusa, riduci, risparmia, rifletti, riponi, rispetta e ricorda. …

Si vogliono i panini per Twelve Loaves

Guardali, dedicagli un attimo. Panini. Nulla di più. Perché degnarli di uno sguardo? Per una semplice ragione: anche il panino più semplice merita rispetto. Non c’è mese che inizia senza Twelve Loaves. Ogni mese un’idea diversa in fatto di pane da provare tutti insieme. Viene scelto un tema e questo si condivide tra un continente e l’altro. Per giugno Twelve Loaves pensa agli amanti del barbecue o della nostrana grigliata. Panini: ecco cosa si vuole. Nel mare magnum di panini io mi sono buttata su quelli classici per hamburger. Non avevo mai ancora provato a farli. Troppo semplici. Ma tra mille impegni avevo un bisogno psicologico di accontentarmi. Il pizzico di pepe messo in mezzo volevo essere solo un capriccio per stuzzicare l’assaggio. L’olio ha sostituito il burro come sempre più spesso tendo a fare. Con le farine non ho resistito a mettere una delle mie preferite: la farina Senatore Cappelli. Ma per tutto il resto mi sono fermata alle regole del gioco. Poi però succede l’inaspettato. Compare un coltello. Oggetto pericoloso. Si avvicina ai …