Biscotti, Eventi
comments 6

Natale con i…tuoi biscotti dal vivo

Oramai è solo un ricordo. Ieri sera ho tenuto il corso Natale con i tuoi…biscotti al Mind. Al mio fianco Nadia di Vita da precisina. Ad ascoltare e sporcarsi le mani un bel gruppo. 19 persone, e non tutte donne (!!!), con tante domande e curiosità.

Si è parlato di molte cose partendo dalle basi. Frolla, semplice o montata, e shortbread sono stati eviscerate in tutte le possibili varianti. Qui l’esperienza mi ha aiutato assai. Errori di gioventù son stati svelati. Perchè c’è gente, come me, che è cresciuta facendo biscotti anche in barba alle preoccupazioni di fallimento della mamma (mamma scherzo 🙂 ). Accenni ai biscotti salati sono stati richiesti. Si è parlato rapidamente anche di farine giungendo persino ai biscotti con farina di polenta

Dalla frolla alle sue varianti si è passati al mondo dei biscotti di zenzero. Nomi strani sono stati pronunciati come Pepperkaror, Lebkuchen, Speculoos. Spezie sono state annusate e le miscele natalizie di spezie presentate, come il mix Pain d’Epice e quello per i Lebkuchen. Ma anche gli zuccheri non stati tralasciati. Ed è stato facile stupire con la melassa scusa, che ha fatto un bel tour tra i tavoli.

Ringrazio Lucia che ha tentato l’avventura dal vivo dei Pepperkaror, mentre prima Giulia aveva impasto i biscotti al tè di Natale. Subito dopo, c’è chi ha affrontato lo scoglio dei Biscotti alla birra, semplici sì, ma non veloci da impastare. Per concludere i Biscotti al cacao e nocciole, tondi, semplici e veloci (con farina 00 in sostituzione della farina 0, perchè a volte i biscotti si adattano 🙂 ).

Infine, cottura biscotti a go go. Un po’ per svegliare me e forse qualche “studente” ci si è buttati sulle Stelle al cioccolato bianco fatte in versione cioccolato nero 70% e scorza di pompelmo rosa. Ferma un attimo la lettura ed immagina il profumo che il forno ci ha donato…Lo senti? Ecco, la prossima volta vieni a sentirlo dal vivo 🙂

Poi i biscotti alla birra addentati anche se caldi, nonostante gli avvertimenti  che son più buoni i giorni dopo.

Dulcis in fundo, la glassa reale e qualche promessa di pubblicazione online di ricette, come i Speculoos e la loro glassa. Perchè la glassa ha interessato molto, anche nella versione con acqua dei Cuori Speziati, la cui ricetta era presente insieme ad una decina nella dispensa.

Le allieve hanno superato le maestre? Sì…lo ammetto, alla fine mi sono confusa sul tipo di zucchero per la glassa reale. Dopo due e mezzo la mia testa stava perdendo colpi, unica scusante a mia discolpa. Ma a tutto c’è rimedio…ed il rimedio è stato trovato 🙂

Ringraziato una a una tutte le presenti e il presente 🙂
A voi il compito di dire ciò che non è stato detto. Anche critiche, perchè come detto in apertura del corso, una lezione sui biscotti ha successo

  1. se vi mettete a fare qualche biscotti per Natale
  2. se vi vengono in mente idee per personalizzare le ricette fatte e quelle contenute nella dispensa
  3. se vi nascono curiosità, che andrete a soddisfare tartassandomi o leggendo o navigando nel web.

A me le curiosità le avete fatte venire e anche qualche idea, come i Biscotti con melassa scura che vorrò arricchire di caffè o gli Shortbread con pistacchi o …non fatemi svelare troppo, perché son tutte idee per regali 🙂

E prima di concludere e dimenticarmene il link ai World Peace Cookies. Si è parlato anche di questo, e sì sì sì.
Per altre curiosità cercare biscotti o cookies.

Buon Natale con…i tuoi biscotti!

6 Comments

  1. rossdibi says

    @Andrea Sempre pronto tu? 🙂 Non mi sono scordata la cena coi vini georgiani…dopo Natale si fa, sperando che ritmi rallentino.
    @Claudia Se stata nominata ieri. Nadia ha spifferato l’idea dei semi di cardamomo.

  2. Ma che vini 🙂 io voglio i biscotti buoni buoni come quelli che mi hai regalato per il compleanno!! Basta alcol, evviva lo zucchero!!

  3. daniela says

    Direi che la lezione è stata un successo..è tutto il giorno che impasto 🙂
    Devo confezionare i miei regali di Natale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *