Eventi, Friuli, Pasta
comments 4

Blecs ripieni d’estate

Ci sono persone che sanno colpire al cuore, vuoi per il loro sorriso, la loro personalità o per i loro gesti. Ce ne è una, nella mia vita, che mi ha conquistato subito. Quasi un amore a prima vista, poi rifocillato dalle tante cose che mi ha insegnato.
Ogni volta che torno a casa dai miei genitori, in quella terra lassù a nord-est, faccio fare i salti mortali a tutti per portarmi a Cividale da Anna Maria. La potrei descrivere come la mia enciclopedia vivente. Come ho scritto e detto altre volte è veramente un pozzo di sapere e saperi in rischio di estinzione.
La sua famiglia ha una vivacità incontenibile che arrichisce ancor di più i nostri incontri.
Stavolta Anna Maria compare nel blog per raccontare i suoi Blecs ripieni d’estate. Ripieni? Lei è riuscita a trasformarli.

Vediamoli un po’ e tu pensi ai tuoi Blecs are on the table, perchè l’ultima parola non è detta fino al 10 ottobre.

Blecs ripieni d’estate

Per 4 persone

Per i blecs:

150g di farina di farro
150g di farina di frumento
3 uova

Per il ripieno:

150g di ricotta fresca
1 cucchiaio di Montasio stravecchio grattugiato
1 spicchio d’aglio in camicia
1 cucchiaio d’olio d’oliva extravergine
Peperoni carnosi rossi, verdi e gialli
1 zucchina
Pepe nero e poco sale

Per il condimento:

150g di burro fresco
dei fili d’erba cipollina fresca
Montasio grattugiato
pepe e sale q.b.

Preparazione

Fare l’impasto per i blecs e tirare la sfoglia non tanto sottile.

Intanto cuocere le verdure al dente, prima tagliate a piccoli cubetti regolari, facendole saltare in una padella con un cucchiaio d’olio e lo spicchio d’aglio schiacciato (che poi toglierete). Alle verdure pronte unire gli altri ingredienti del ripieno.

Riprendere la pasta dei blecs e tirarla allo spessore sottile definitivo.

Con un cucchiaino disporre il ripieno su una sfoglia. Passare con un pennello bagnato le zone della pasta dove non c’è il ripieno ed appoggiare sopra un’altra sfoglia a coprire, facendola aderire bene. (così non si apriranno in cottura).

Ritagliare la forma dei blecs con all’interno il ripieno, usando la rotellina dentata.

Cuocere i blecs in acqua bollente salata per qualche minuto.

Disporli sul piatto cospargerli di formaggio grattugiato, una macinata di pepe e un pizzichino di sale. Sciogliere il burro insaporito con l’erba cipollina tritata e condire i blecs.

Ciao Rossellina bella!
Ciao a te, Anna Maria creativa e buona fortuna con Blecs are on the table 🙂

Ed ora i Blecs are on the table anche su Facebook.

4 Comments

  1. roberto says

    Splendida idea farcirli, sembrano davvero appetitosi! Complimenti ad AnnaMaria

  2. Anna Maria says

    Grazie! In friulano blec (singolare) significa toppa, pezzo di tessuto..Ci sono anche i tessuti trapuntati ed allora anche i blecs lo possono essere: quelli che si mangia ovviamente son ripieni. La mia ricetta nasce da questa considerazione. Semplice!

  3. rossdibi says

    Anna Maria è fantastica!
    Merita tutti i commenti fatti da me e @Roberto e @Sandra.
    Capito @AnnaMaria! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *