Friuli, Secondi
comments 2

Pestat #1: Polpettone friulano inside

Si era accennato al Pestat qualche giorno fa, oggi è tempo di mandarti alla ricetta del Polpettone Friulano Inside che appare di già su Twitpolpette.

Solo per  i più pigri ripropongo qui la ricetta, ma consiglio caldamente di fare un salto sul variegato mondo di Twitpolpette, dove le ricette per le polpette abbondano in numero e varietà. Inoltre, trovi qualche informazione in più su alcuni ingredienti di questa ricetta.

Polpettone Friulano Inside

Ingredienti per 2-3 persone

450 gr macinato di bovino
mezzo cipollotto
2 cucchiai di battuto di peperoncino con aglio di Resia
20 gr di Formadi Sot la Trape grattuggiato
15 gr di pane grattuggiato
1 uovo
2 cucchiai di Pestat
vino rosso

Si comincia con il tagliare a rondelle il cipollotto pulito e unirlo al macinato.
Poi si unisce, lavorando man mano il tutto, il batutto di peperoncino e aglio di Resia, il Formadi Sot la Trape, il pane gratuggiato e l’uovo.
Ottenuto un composto omogeneo ci si preoccupata di mettere in padella il Pestat e di accendere il fuoco.
Dopo che il lardo si è sciolto, mettere in padella il polpettone. Saltarlo da ambo i lato.
Dacchè unire un po’ di vino rosso di carattere e far cuocere per 20 min o poco più. In caso di bisogno si può aggiungere dell’acqua.

Dove lo trovi il Pestat?
E’ un Presidio Slow Food del Friuli Venezia Giulia. Il mio fornitore è il Casale Cjanor. La gentilissima Carolina risponde alle mie email romane con grande pazienza e rapidità. Scrivo  questo per chi non è in Friuli e sogna di assaggiare questo prodotto. Sì, si possono avere spedizioni fuori Regione a prezzi ragionevolissimi e per il pagamento c’è PostaPay.

2 Comments

  1. Pingback: Il polpettone del giorno dopo | Cucina SMS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *