Menu
comments 9

Barbecue tra amici

Grigliata, barbacue, chiamala come vuoi. Ma è sempre un’ottima scusa per rivedersi tra amici.
Se poi la vita ti fa grande, gli amici tanti e vari, trovare un perché per riunirli fa sempre bene all’umore. Non so se sto diventando vecchia, ma sento sempre più il bisogno di circondarmi degli amici, di apprezzarli tutti ognuno per le sue peculiarità. Siano essi blogger, come A BagnomariaCuoca a tempo perso, Verdecardamomo, CucinaSMS, Nathalie di Spacedlaw, Tecnoetica o Manzotin, siano essi amici “solo” reali, tutti sono benvenuti in quel giardino magico in cui io e la Cavia ci rifugiamo quando si può.
E li apprezzo anche attraverso il cibo. Ma dato che forse sto diventando vecchia :), sento anche l’allegra stanchezza di domenica sulle spalle. Ecco allora che mi accomiato velocemente da te, per oggi, con solo il menù del barbecue.  Per le ricette ti lascio quell’attimo di suspence, che verrà svelato man mano i prossimi giorni.

Menù da barbecue

Antipasti & Primi

Patè di olive verdi e mandorle
Pane cafone fatto in casa
Pomodorini essiccati aromatizzati con olio Il Brolo, aglio fresco e foglie di sedano
Crostini di polenta rossa con Pestat SalsaRossa
Mozzarella e marmellata di fragole e ortiche
Insalata di riso nero con verdure varie (pomodorini e peperonata)

Carne

Tutto dalla Premiata Macelleria Magini di Via dell’Aereonautica (Roma), zona EUR:

patè di fegato, lardo, salsiccie di cinta senese, bistecche di manzo, di vitella, maiale normale e affumicato (!!!), spiedini normali e alla greca. Non ci si fermava mai di mangiar carne.

Peperoni e zucchine saltati in padella
Pane di Fortini (Ariccia)

Dolci

Bavarese di fragole di Nathalie
Meringhette
Ciliegie al cioccolato
Semifreddo agli amaretti
Crostata di Nutella

Da bere

Elenco troppo lungo. Cito a memoria le birre iPaulina (birra fatta in casa della Cavia, stile IPA), Orval, Duval, Afflingem, Super Tennents e molte altre. Tra i vini Symphosium, Teroldego …hic hic non ricordo più nulla.

Cito come ospite speciale in cucina l’olio Il Brolo.

Grazie di cuore a tutti, a chi si è goduto la bell’aria del giardino e a chi ha faticato infaticabile  🙂 davanti alla griglia.

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *