Antipasti
comments 5

Stuzzichino prugna e lardo di Colonnata

In origine era: voglia di offrire qualcosa di speciale.
In origine era: un’idea trovata online.
Domenica fu: una sorpresa per tutti gli ospiti.

Ingredienti base: prugne secche e lardo di Colonnata.
Tempo di preparatazione: risicato.

Ricetta: candida ed essenziale. Eccola:

Struzzichini di prugna e lardo di Colonnata

Ingredienti per 15 stuzzichini

15 prugne secche
1 etto di lardo di Colonnata tagliato a fettine
15 stuzzicadenti

La parte più difficile 🙂 è mettere a bollire le prugne nell’acqua per 20-30 minuto. Poi, le devi scolare, farle raffredare e denocciolare. Suggerisco caldamente la tecnica: fai con le mani. Il nocciolo viene via senza dover dividere a metà la prugna.

Fatto questo, avvolgi le prugne in mezza o un terzo di fetta di lardo. Il lardo deve avvolge completamente la prugna.

Ferma il lardo con uno stuzzichino. Metteli in forno per alcuni minuti, la temperatura non è importante. Io li ho messo in forno in fase di preriscaldamento a 200°C per due minuti di orologio.

Mettendoli sul piatto di portata ho infilzato lo stuzzicadente di modo che trapassasse la prugna.

Goditi lo stupore degli ospiti dopo il primo morso. Merita!

5 Comments

  1. Pingback: Tweets that mention Stuzzichino prugna e lardo di Colonnata -- Topsy.com

  2. E’ fantastica questa cosa: io la faccio spesso, si può fare anche con del guanciale tagliato fino fino e sopra ci aggiungi dei semi di finocchio…

  3. Funziona bene anche con la pancetta affumincata, prolungando l’informata finchè la pancetta diventa croccante. Buonissimo.

  4. rossdibi says

    @Nathalie Sì denocciolate. Puoi comprarle secche già denocciolate o denocciolarle tu dopo la cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *