Friuli, Torte
comments 15

Torta di pere e noci

Altro piatto friulano, altra ricetta “rubata” a Gianni Cosetti e servita all’aperitivo friulano. L’ho scelta perchè l’abbinamento pere-noci è classico, ma mi intragavano le quantità degli ingredienti. Non avrei mai creduto che nascondesse un sapore così ricercato e non sboccato insieme, così equilibrato, così…da cucina povera ma da grande ristorante, come effettivamente era Il Roma di Gianni Cosetti.

Ho raddoppiato le dosi per venire incontro al numero di invitati e alla dimensione della tortiera (26 cm vs. i 20 cm della ricetta originale). Per il resto ho seguito passo  passo le indicazioni di Vecchia e Nuova Cucina di Carnia.

Ed eccomi alla ricetta:

Torta di pere e noci

Da Vecchia e Nuova Cucina di Carnia di Gianni Cosetti

Dosi raddoppiate:
100 gr di burro
100 gr di zucchero
100 gr di farina
2 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
3 pere (anzichè le 4 richieste, anche perchè i perùz tradizionale son più piccoli delle pere da supermercato)
1 bicchierino di Grappa (anziché rum)
100 gr di gherigli di noci tritati

Ho prima spellato e tagliato a dadini le pere e imburrato ed infarinato una tortiera. Poi ho montato a neve ben ferma gli albumi.

In una terrina, come recitava il libro, ho mescolato la farina con il lievito, i rossi d’uovo, le noci tritate, la grappa ed il burro fuso (a bagnomaria o nel forno a micronde). Ho mescolato fino ad ottenere un composto omogeneo. Ho aggiunto, poi, le pere a dadini e per ultimo i bianchi montati e ho unito il tutto delicatamente. Per unire i bianchi d’uovo montati la mia tecnica è di mescolare pian piano dall’alto verso il basso col mestolo in legno.

Ho versato il composto nella tortiera imburrata e hocotto, in forno già caldo, per 50 min circa a 150°C. Il libro suggeriva 30 minuti, ma per il mio forno elettrico ventilato non erano abbastanza.

Anche servita così, semplicemente, una volta raffreddata è risultata ottima.

15 Comments

  1. Pingback: Tweets that mention Torta di pere e noci -- Topsy.com

  2. lauretta says

    Slurpete slurp! questo è proprio il mio genere di torta!! che sia un po’ friulana nell’anima?? 🙂

  3. Avevo notato anch’io questa ricetta nel libro di Gianni Cosetti. E’ gia nella lista delle ricette da provare. La tua ha un look favoloso.
    Daniela.

  4. ciao il tuo blog e molto ma molto interessante.Anche io ho aperto da poco un blog di cucina se ti va passa a trovarmi.Complimentoni;))))

  5. iside says

    che bontà! i dolci però non sono il mio forte nell’arte culinaria!

  6. rosella pagani says

    è buonissima mi chiedo se si può fare con la farina senza glutine

  7. rossdibi says

    @Rosella Direi di sì, forse c’è da lavorarci su con le dosi

  8. Pingback: Torta pere e noci al farro | FrancescaV

  9. Akanishi says

    Ho provato a farla secondo questa ricetta. ho aumentato un po’ la farina (120 g), diminuito un po’ il burro (80g) e ho usato 4 pere Rocha piccole. mi è venuta un po’ “floscia” e non si è sollevata. è così che deve essere? o deve essere più farinosa, tipo una classica torta di mele?

  10. rossdibi says

    @Akanishi Rimane un po’ umida nella versione che ho fatto io e leggermente si solleva. Ricordo solo il problema di staccarla con cura della tortiera.

  11. Akanishi says

    grazie. comunque la torta è stata molto apprezzata dai miei ospiti.
    ho usato mezzo bicchierino di rum, non avendo grappa in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *