Contorni
comments 2

3 Insalate con i prodotti Agrycult

Le verdure fresche vanno mangiate sul momento.
Col caldo bisogna mangiare frutta e verdura.
La cassetta di prodotti Agrycult è arrivata ed i suoi 7 kg lordi vanno consumati in tempo utile.
Ecco allora che per il bene dell’economia, della Cavia, della salute 🙂 ho cercato di trarre il massimo da questo dono. Mi son fatta venire un po’ di idee per usare tutto o quasi e non buttare via nulla, ma senza annoiare me e la Cavia a tavola.

Le idee che mi son venute sono state:

Insalata ricca con mostarda

alcune manciate di fagiolini

alcune foglie di insalata canasta

un paio di carotine

mezzo cipollotto, più alcuni gambi verdi dello stesso

mezzo peperoncino dolce

2 uova sode

1 cucchiaio colmo di mostarda di Dijon

due fettine di pecorino romano stagionato (lo stesso usato per il riso rosso all’Agrycult)

olio extra vergine d’oliva

sale

Ho fatto cuocere i fagiolini insieme alle uova sode (risparmio di tempo e calore durante un week end ardente 🙂 ). Nel frattempo ho pulito le verdure e ho tagliato a striscioline l’insalata, a fettine il porro e a rondelle le carote ed il peperoncino. Infine, ho tagliato a dadini il pecorino.

Ho emulsionato l’olio col sale, niente pepe dato il carattere deciso del pecorino. Ho condito le verdure, aggiungendo  per ultimi i fagiolini tagliati a metà. Ho spellato le uova soda, le ho tagliate a fettine e schiacciate per la forchetta per l’effetto “più rustico non si può”. Ho aggiunto la mostarda e ho mescolato.

Ultimo tocco il pecorino a dadini, in dosi minime.

La Cavia ha molto apprezzato, mi sa che gli piace la mostarda 🙂

Insalata di patate, zucchine e fagiolini

1 patate grande

1 zucchina

alcune mangiate di fagiolini

un paio di carotine

la parte verde di un cipollotto

mezzo peperoncino dolce

un quarto di buccia di peperone giallo (extra cassetta Agrycult)

olio extra vergine di oliva

pepe bianco macinato sul momento

Ho spellato la patata e l’ho tagliata a fettine sottoli. Ho pulito a tagliato rondelle la zucchina. Ed ho pulito i fagiolini. Ho fatto bollire il tutto per 10 minuti, ma ponendoli nell’acqua fredda inizialmente.

Mentre l’acqua si scaldava e poi bolliva, ho tagliato a rondelle il cipollotto e a rondelle le patate, il peperone dolce e a dadini il peperone giallo.

Cotto le verdure, le ho scolate e passate sotto l’acqua fredda, il tutto dolcemente. Le ho unite, poi, alle altre verdure. Ho aggiunto l’olio ed il pepe bianco.

Ancora entusiasmo da parte della Cavia.

E per ultimo:

Insalata di melanzane, fagiolini e arancia

mezza melanzana

mezza arancia

alcune manciate di fagiolini

cipollotto

alcune foglie di insalata canasta

un quarto di peperone verde dolce

olio extra vergine d’oliva

sale, pepe

Ho fatto bollire alcuni minuti in acqua i fagiolini. Mentre ho grigliato le fettine di melanzane in padella, dove avevo messo del sale.

Ho pulito e tagliato a rondelle il cipollotto e a striciolini l’insalata canasta.

Ho tolto la buccia all’arancia (residuo di uno Spritz in terrazza)  e l’ho tagliata a dadini.

Ho unito il tutto aggiungendo olio e sale, senza eccedere.

La Cavia ha accolto positivamente anche questa insalata, lamendosi però delle dosi ridotte 🙂

2 Comments

  1. Pingback: 3 Insalate con i prodotti Agrycult

  2. Le ricette originali per insalatone miste sono sempre utili e gradite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *