Zuppa
Leave a comment

Zuppa con paprika e pomodoro

Dopo tanto parlare dei Foodies in Rome (e non è finita la saga), è tempo di parlare di cibo vero, quello da farsi.
Metti che sia venerdì sera, che non hai tempo di fare la spesa, che il frigo abbia alcuni ingredienti interessanti. Metti che leggi Bon Appetit e scovi una ricetta per una zuppa di peperoni e pomodori. Metti che tu hai della lista di ingredienti solo i pomodori, ma che ti stuzzica l’idea di insaporire il tutto con paprika piccante e dolce.
Ecco allora cosa può venire fuori.
Questa ricetta ha avuto due Cavia, l’ufficiale e un’amica giramondo che è venuta a trovarmi dopo aver visto Avatar e prima di partire per Siviglia. Entrambe le Cavie hanno approvato il risultato finale.

ZUPPA CON PAPRIKA E POMODORO

Ingredienti per 4 persone

3/4 di cipolla bianca
2 carote piccole
1 patata
5 pomodori medi da grappolo
1 gambo di broccoletto siciliano, rimasto da un’altra ricetta, più qualche foglia
1 mela
acqua salata calda
1/2 cucchiaio di paprika dolce
1 cucchiaino di paprika piccante
sale, pepe
olio extra vergine d’oliva

Ho cominciato pulendo e tagliando a rondelle la cipolla. Poi ho spelato le carote e le ho tagliate a rondelle. Infine, la patata è stata spellata e tagliata a dadini.
In un tegame ho messo abbondante olio extra vergine d’oliva con le cipolle (ovviamente a fiamma accesa). Ho mescolato. Dopo un po’ ho aggiunto le carote. Mescolato ancora. Poi è toccato alle patate. Tale fase semplice di mescolatura, agguinta di ingrediente, prende dai 5-10 minuti.
Nel frattempo ho pulito i pomodori e tagliati prima a fette e poi a dadini. Nonchè ho pulito i resti del broccolo (non abbondanti) e li ho tagliuzzati. Ho aggiunto nel tegame prima i pomodori e poi il broccolo. Ho mescolato il tutto.
Poi ho lavato bene la mela bio e l’ho tagliata a dadini. Ovviamente, ho aggiunto anche questo al resto degli ingredienti in cottura.
Ho lasciato insaporire il tutto per alcuni minuti. Poi ho aggiunto l’acqua calda leggermente salata coprendo gli ingredienti. Ho cercato di non abbondare con l’acqua essendoci già il succo dei pomodori, ma qui puoi seguire i tuoi gusti in fatto di consistenza delle zuppe.
Ho fatto cuocere per 20 minuti. Poi col minipiner ho frullato tutto. Ho aggiunto le paprike (dolci e piccante) e mi son regolata sulla quantità seguendo il mio gusto.
Da mangiare calda (può essere riscaldata ovviamente anche il giorno dopo).

Altre zuppe con pomodori sono:
Zuppa indiana di pomodori e lenticchie rosse imparata a fare da Delicious Days
Zuppa di lenticchie con zafferano scovata da 101 cookbooks

Zuppa di pomodoro, mele e ricotta trovata e provata da Un tocco di zenzero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *