Eventi
comments 20

Foodies in Rome #1

Sabato 6 marzo 2010. Stazione Termini. Roma. Ore 12.00.
Un gruppo di foodblogger italiane e di appassionati di cibo si son dati appuntamento.
Il tam tam telematico è stato in grado di assemblare, con perfetta puntualità, circa 40 persone di varie età, luoghi (Torino, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Monopoli, Anzio…e altri centri), di diversa estrazione e con diversa presenza sul web.
Perché tutto questo?

 

Foodies in Rome

Foodies in Rome è la spiegazione. Da un semplice tweet tra Juls Kitchen, Elisa Kitty’s Kitchen è partita a valanga la voglia di incontrarsi e di andare in giro per i luoghi, meglio alcuni luoghi cult, per gli appassionati di cibo a Roma.
Il contributo all’evento è stato variegato. Juls ha tenuto i contatti. Juls and Elisa hanno pubblicizzato l’evento, io semplicemente ho postato una mappa dei luoghi golosi di Roma, Tania ha stretto accordi amicali (e di sconti) con alcuni gestori, Pizzarium è stato preavverti dell’arrivo di una quarantina di affamati non sprovveduti.

Mestolo e fiocco rosa

Roma Termini. Eccoci qua, mentre il numero dei partecipante e dei sorrisi cresce man mano. E cresce anche il numero dei mestoli. Sì, il segno di riconoscimento era: un mestolo ed un fiocco rosa.
A pinch of Italy si è candidata al mestolo più grande (e non è poco 🙂 ), Fior di Latte al mestolo più creativo avendo dedicato del tempo all’opera di bricolage, Fior di Frolla al fiocco più grazioso e riconoscibile…All’urlo di “Popolo del mestolo” Labna ha guidato la truppa durante tutta la giornata, col mestolo all’orecchio riconoscibilissimo. Juls, invece, ha fatto la guida turistica col mestolo bello alzato in alto all’occorrenza.

 

Foodies in Rome: la serie

Forse si ripeterà in un’altra città, forse in Italia, forse no. Per ora tento di presentarti questa giornata in varie post. In 5 post ce la potrei fare. Un post per ogni tappa che ho seguito dal vivo (Pizzarium, Castroni, Gradi Plato, Er Filettaro) e un post conclusivo con ricordi e spettegulez 🙂

20 Comments

  1. Ciao Rossella! Bene sarò attentissima ai tuoi prossimi post allora! Peccato per la sora margherita alla fine… Abbiamo finito davvero SATOLLI! Ma grazie per averci fatto compagnia dal filettaro. Un abbraccio

  2. Attendo anche io i tuoi resoconti, ma soprattutto le foto visto che ne ho scattate pochissime!

  3. Pingback: Foodies in Rome: the day after | Juls' Kitchen

  4. Rosella, troppo simpatico come post!
    Ora attendo gli altri, on vedo l’ora!
    un abbraccio alla prossima

  5. Rossella, voglio vedere anch’io l’evento dal TUO punto di vista (del mirino)
    E’ stato un gran piacere, incontrarvi tutti,
    un bacio e a presto!

  6. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Foodies in Rome: the day after

  7. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » "Foodies in Rome": il resoconto!

  8. Grazie a tutti…non aspetto l’ora di rivedervi e di aver tempo per raccontare il resto dell’avventura di sabato

  9. Ciao Rosella allora spetto il resto del reportage.. Intanto ti linko da me.. 😀
    A presto Alessandra

  10. Procedo procedo….domani la seconda puntata.
    Ora però devo esercitarmi col nome ed il sorriso di tutte voi. 🙂 Facciamo l’indovina chi dei Foodies in Rome ahahah ?

  11. Pingback: Una gita gourmand: anche noi tra i Foodies in Rome! | Il blog di Voiello

  12. Pingback: Foodies in Rome - Labna

  13. Anche se con un po’ di ritardo, anche noi abbiamo fatto il #foodiesinrome post! 🙂

  14. Pingback: Foodies in Rome #2 « Ma che ti sei mangiato…

  15. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Foodies in Rome #2

  16. Pingback: Foodies in Rome #3 « Ma che ti sei mangiato…

  17. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Foodies in Rome #3

  18. Pingback: Castroni Ottaviano» Blog Archive » Foodies in Rome, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *