Eventi
comments 12

12 febbraio 2010: Neve a Roma

Nevica! Ma dai!
Non ci credo.

Eppure a Roma ha nevicato, oggi 12 febbraio 2010.

Data da ricordare, dato che l’altra nevicata significativa risale al 1986. Certo, non come nell’Italia fredda e gelida che si rispetti. Non come al Nord. Seppure friulana, con ricordi di inverni con nevi che impedivano di andare alla scuola materna e di pomeriggi passati a Coseanetto con l’amica del cuore a rotolarsi sulla neve…seppure tutto questo veder Nevicare a Roma è stata un’emozione.
Così grande che trovi ora qua sotto alcune foto fatte durante una breve passeggiata tra Via Giulia, Via del Pellegrino, Campo dei Fiori, Piazza Farnese.
Ti ricordo, comunque, che oggi nel blog trovi anche un’intervista all’eclettica, piena di energia Silvia Maestrelli, di Villa Petriolo e DiVINando.


Che sia ora di andare a fare due passi?


Guardo in alto.


Un saluto all’albero di Natale abbandonato.


Via Giulia sotto la neve.


Una bici imbiancata. Immagine quasi d’altri tempi.


Silenzio.


Via dei Banchi Vecchi imbiancata.

Un’ape: commozione.


Chiesa Nuova spunta imbiancata.


Questa è matta!


Via dei Baullari.


Campo dei Fiori: Mamma, scusa son sempre qua come dici tu.


Che gioia sul viso di tutti.


Piazza Farnese un ogni ogni mille anni.


Di ritorno verso casa.


Un angolo di Via Giulia.

La gioia un po’ ebete di chi ha fatto le fotografie.

12 Comments

  1. @Elisa @Daniela
    Bella ed inaspettata. Giusto ieri in treno con le colleghe dicevo che non avrebbe nevicato, perchè non c’era odore da neve. Le ultime parole famose!

  2. Ecco! Mi ero già disperata del fatto che, chiusa in ufficio dalle 8 alle 17, non avevo potuto godermi la città eterna sotto la neve… e invece la mia curiosità è stata soddisfatta grazie a queste bellissime foto! Grazieee!! 🙂

  3. Grazie @Giovanni @Matteo @Carla di essere passati di qua. Non credevo di fare un servizio di utilità sociale 🙂

  4. Pingback: Calcata « Ma che ti sei mangiato…

  5. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Calcata

  6. Che bello! Sorprendente ritrovare così i posti che ricordo tanto caldi e afosi nelle belle serate estive passate insieme!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *