Torte
comments 4

Torta di carote

Una ricetta che è oramai un classico per me. Viene dal forum della Cucina Italiana e la fonte è Alda Muratore del Luxemburg.
Stupisce gli ospiti, se ce ne fossero, per gli ingredienti a partire dalle carote e passando per le mandorle e le nocciole.
Stupisce la cuoca, od il cuoco per non fare discriminazioni, per il ruolo centrale dei bianchi d’uovo.
Stupisce, infine, il palato, per il sapore variegato. Le mandorle e le nocciole si mescolano alla carota, ricordando a tratti il marzapane.
E la vista? Anche quella verrà stuzzicata dal colore variegato.
Su, di corsa a provare questa:

TORTA DI CAROTE

250 gr di carote spellate
150 gr di nocciole
150 gr di mandorle
5 uova
300 gr di zucchero
buccia di limone grattugiata
75 gr farina
1 cucchiaino raso di lievito

Incomincio col grattugiare le carote e col tritare (grazie al cielo c’è il tritatutto) le mandorle e le nocciole.
Fatto questo, monto gli albumi a neve ben ferma. Faccio la prova del nove, ossia taglio gli albumi montati col coltello. Se il taglio resiste, è fatta. Li metto al fresco e faccio preriscaldare il forno a 180°.
Sbatto, allora, i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una crema spumosa. Uso due tipi di zucchero per arricchire ancora di sapore la torta. Faccio 200 o 250 gr di zucchero bianco e 100 o 50gr di zucchero di canna.
Unisco poi la buccia di limone grattugiata. Mescolo. Aggiungo gradualmente la farina, prima unita al lievito, poi unisco le carote, le mandorle e le nocciole.
Infine con delicatezza aggiungo i bianchi d’uovo montati a neve.
La verso nella tortiera imburrata e infarinata. Cuocio a 180° per circa un’ora. Valutate voi se è meglio abbassare la temperatura a 170°. La cottura deve essere delicata e senza fretta.

Come si serve? Con un po’ di zucchero a velo.

Cosa ve ne pare?

4 Comments

  1. La torta di carote ha sempre un effetto sorpresa sugli ospiti, acuni sono scettici, altri curiosi ,a alla fine vengono sopraffatti dall sapore unico di questo dolce!!!

  2. @Matteo
    Hai perfettamente ragione. Succede anche che poi un’amica ti chieda la ricetta per la madre, che ne ha assaggiato una fetta regalata alla figlia a fine serata.

  3. lauretta says

    l’ho fatta!!
    a mia madre è piaciuta un sacco (per ora l’unica ad assaggiarla..). mi ha chiesto: MA C’E’ DEL BURRO? PERCHE’ E’ COSI’ MORBIDA… 🙂

    forse ho tritato troppo grossolanamente le nocciole..i pezzi troppo grandi non sono di mio gradimento, ma nel complesso devo dire che è venuta bene!
    grazie!

  4. rossdibi says

    @Lauretta
    Sono felice che a tua madre sia piaciuta. E come si dice: le mamme hanno sempre ragione 🙂
    Io le nocciole le metto nel tritatutto, all’inizio del gratuggiavo a mano, ma la richiesta della torta ehehe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *