Eventi
comments 3

Menu for Hope 6

A Natale si è tutti più buoni. Anche nel web tale bontà esplode e si rinnova negli anni. Eccoci allora al Menu for Hope 2009. Si tratta di una sorta di lotteria benefica e famelica.
E’ una lotteria perché si concorre per dei premi. Premi che si possono scegliere quando si acquistano i biglietti. Per la lista completa dei premi in palio seguite gli aggiornamenti sulle pagine web di David Lebovitz per l’Europa e nel blog di Chez Pim per i premi offerti dai blog degli altri continenti.

Un biglietto costa 10 U$ e lo potete acquistare tramite http://firstgiving.com/menuforhope6/

Segnatevi il codice del premio di vostro interesse, vi verrà chiesto in sede di acquisto del biglietto
E’ una lotteria benefica perché il ricavato fa a favore ogni anno di uno specifico programma delle Nazioni Unite. Quest’anno il ricavato verrà destinato all’iniziativa Purchase for Progress (P4P), ossia Acquista per il progresso. Il P4P aiuta i piccoli agricoltori nel migliorare le loro tecniche di produzione e li finanzia con una sorta di microcredito. Per maggiori informazioni, le trovate su: http://www.wfp.org/purchase-progress .
E’ una lotteria famelica perchè organizzata da foodblogger, i quali però non entrano in contatto in alcun modo con i soldi che si raccolgono.
Il plauso per l’iniziativa deve andare a Chef Pim che sei anni fa ha avviato l’iniziativa, all’indomani dello tzunami nel sud-est asiatico.

E Ma che ti sei mangiato che c’entra? C’entra perché mette in palio il premio EU12
Si tratta di una selezione di gustosi prodotti italiani che coprono gran parte della penisola. Se comprate un biglietto per il “Taste of Italy for Hope” , codice EU12 , e venite estratti, vi invierò, tramite posta, i seguenti prodotti:
1000 gr di caffè Sant’Eustrachio
50 gr di chicchi di caffè ricoperti di cioccolato, sempre made in Sant’Eustrachio
200 gr di amaretti morbidi di Saronno
300 gr di torrone morbido dell’Antica Torroneria Piemontese
100 gr di cioccolata di Modica dell’Antica Dolceria Rizza
250 gr di tagliolini al sapore di arancia di Zanier (Friuli Venezia Giulia)
500 gr di pomodori secchi calabresi, selezionati da Castroni (Roma)
50 gr di un mix di spezie per farvi a casa i Bucatini all’Amatriciana, per quando avete fretta
6 marmellatine per formaggio di Casa Cjanor (Friuli). Per i pignoli si tratta di: Melone e Rosmarino, Mele cotogne e Salvia, Fragole e Ortiche, Mele e Rafano, Cetrioli e Basilico, Goccia d’oro e Pelargonium.
Se avete già l’acquolina alla bocca andate su http://firstgiving.com/menuforhope6/ e inserite il codice EU12 per comprarvi il biglietto che potrebbe farvi arrivate a casa tutti questi premi.
La spedizione verrà fatta a mie spese solamente in Italia e negli altri Paesi dell’Unione Europea menzionati qui http://www.poste.it/postali/pacchi_estero/quick.shtml
Per dubbi, domande e quant altro lasciate un commento o scrivetemi a rori[punto]rori[at]libero[punto]it.

To Donate and Enter the Menu for Hope Raffle

Here’s what you need to do:

1. Choose a bid item or bid items of your choice from our Menu for Hope main bid item list.

2. Go to the donation site at Firstgiving and make a donation.

3. Please specify which bid item you’d like in the ‘Personal Message’ section in the donation form when confirming your donation. You must write-in how many tickets per bid item, and please use the bid item code.

Each $10 you donate will give you one raffle ticket toward a bid item of your choice. For example, a donation of $50 can be 2 tickets for EU01 and 3 tickets for EU02 – 2xEU01, 3xEU02.

4. If your company matches your charity donation, please check the box and fill in the information so we could claim the corporate match.

5. Please check the box to allow us to see your email address so that we can contact you in case you win. Your email address will not be shared with anyone.

3 Comments

  1. Pingback: Accorrete è il 31 dicembe « Ma che ti sei mangiato…

  2. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Accorrete è il 31 dicembe

  3. Pingback: Menu for Hope 6: the winner is … « Ma che ti sei mangiato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *