Antipasti, Contorni, Menu, Torte salate
comments 4

Cena estiva con un’amica

Chi ritorna dal Canada ha l’onere, l’onore ed il piacere di rifarsi viva con le amiche e di invitarle a casa per una cena infrasettimanale.
Se poi questa è un’amica sempre disposta a chiacchierare, a mangiare i tuoi piatti o a buttarsi nei ristoranti etnici insieme a te, allora l’onere si trasforma in piacere.
Così è successo oramai alcuni mesi fa con Concy. La vita frenetica estiva mi ha trattenuto dall’aggiornarvi in tempo reale, ma non credo che queste ricette siano da disdegnare neppure ora. Non pensatelo come un menù, è più che altro una sequenza di piatti semplici, veloci che volevo offrire ad una cara amica dai gusti curiosi.
Trattandosi di un giorno infrasettimanale mi sono buttata su piatti veloci ma non banali, sennò non sarei io. E come il solito ho voluto sperimentare una ricetta: stavolta è toccato ad una de Il Cavoletto di Bruxelles .

 

***********************

MENU caotico per un’AMICA 
Melanzane grigliate 
Frigitelli e Brie 
Torta salata pomodori e senape 
Funghi ripieni 
Macedonia pesche, prugne rosse e ribes rosso 
***********************
Per le MELANZANE GRIGLIATE ho semplicemente messo sulla griglia le fette di melanzane. Quando erano cotte le sistemate in un piatto assieme ad un bel po’ d’olio extra vergine d’oliva. Ahimè il prezzemolo era assenta, ma Concy e la Cavia non sono fatti indietro.
Per i FRIGITELLI CON BRIE ho semplicemente usato i frigitelli a mo’ di barchetta. Li ho tagliati in 4 parti, privati dei semi e “decorati” con del brie e una fettina di prosciutto cotto (che per inciso dovevo finire). 
 
TORTA SALATA POMODORI E SENAPE
Un piatto veloce, d’effetto e buono veramente 
tarte
 
1 rotolo di pasta sfoglia
1-2 pomodori
Mostarda all’Ancienne 
Pecorino
Erbe di provenza (o gli aromi a vostra disposizione) 
 
Stendete la pasta sfoglia. Distribuite sopra 3 cucchiai di mostrarda (io ne ho messi di più). Poi poggiate sopra i pomodori tagliati a fettine. “Insaporite” con un po’ di pecorino grattugiato sul momento e gli aromi a disposizione. Aggiungete pochissimo olio. Cuocete a 200° per soli 15 minuti.

 

FUNGHI RIPIENI
Le dosi fatele ad occhi 
funghi
 
Funghi interi
Prosciutto cotto  
Prezzemolo
Aglio  
Pecorino
Sale, pepe  
Olio extra vergine d’olivaPulite i funghi e separate il gambo. Tagliuzzate i gambi. Saltateli velocemente in padella col prosciutto e poco aglio. Riempite i funghi con lo “spezzatino” di gambi e prosciutto. Distribuite il prezzemolo e del pecorino grattugiato sul momento.
Prima di infornare aggiungete del pepe e dell’olio.
 Si cuociono in forno a 180° in 10 minuti. I funghi in questa versione in Canada finivano anche nel mio lunch box, ossia me li portato al lavoro il giorno successivo per pranzo.
 

 Ed infine una MACEDONIA per riappacificarsi col clima torrido di Roma.

4 Comments

  1. gialla says

    Sarà stata davevroun’ottima cena, mi intriga tanto la torta con la mostarda ed i pomodori!
    A presto
    Gialla

  2. rossdibi says

    Ottima scelta !
    L’ho fatta e rifatta tante volte da allora. L’unico consiglio è di cuocerla a lungo (20 min o più) così si asciuga benissimo anche nel centro

  3. La torta d mostarda e pomodorini è squisita!L’abbinamento al pecorino:perfetto. super-ricetta. Ogni volta che vengo a Roma imparo delle ricette fast d gran soddisfazione.Complimenti!

  4. Pingback: Quinoa & friends « Ma che ti sei mangiato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *