Tè ed infusi
Leave a comment

Il mondo del tè ad Ottawa

Cara Cavia,

Paese che vado, tè che trovo. Mi conosci.

Ecco allora che camminando per il Campo dei Fiori ad Ottawa, ossia il Byward Market, mi sono messa alla ricerca di rivenditori autorizzati di tè. Cammin facendo ho scoperto, anche andando al lavoro ogni mattina e passando per la Chinatown, che vi esiste un Bubble Tea. Ma di questo te ne parlerò più dettagliatamente a breve, perché merita per la novità e per la bontà, sempre che il mio gusto faccia testo.

Poco distante dal cuore del Byward Market ho trovato una sala da tè e rivenditore di tè molto stuzzicante. Ahimè non ho avuto il coraggio di fare una foto. Pensa però ad una grande sala, con dei tavoli rotondi semplici e alle parate scaffali di tè, ognuno contenuto dentro un barattolo di vetro.

La cosa più incoraggiante è stata poter comprare 10 bustine di tè a mia scelta a 2 dollari (più tasse, si intende).

Ecco l’acquisto complessivo fatto: Tè dei monaci, Tè all’Ice Wine, Tè all’acero, Tè Orange Pekoe, Tè al Mango.

Il Tè Orange Pekoe qui va molto, c’è anche al lavoro.

Il Tè all’Ice Wine, come dice il nome, si ispira, e non poco, ad un vino canadese fatto con l’uva ghiacciata. L’Ice Wine lo abbiamo assaggiato anche durante una cena a Roma. Il Tè direi che è buonissimo, ma alcolico. Dopo averlo bevuto ci si sente molto rilassati.

Il Tè all’acero è squisitamente dolce, incanta per la gradevolezza.

Infine, il Tè dei monaci ha un sapore fruttato (o floreale? Beh devo riprovarmo), però posso dire che si sposa perfettamente coi biscotti alla mela.

Direi che ritornerò a Roma con alcuni di questi tè. Ti dispiace?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *