Secondi
comment 1

Coq au Vin alla Gordon Ramsey

Cara Cavia,

durante un piacevole week end solitario, festeggiato anche con uno Skype party con te, mi sono imbambolata davanti la tv canadese all’ora di pranzo. Meno male che avevo con me un piccolo block notes per scrivermi delle ricette veramente interessanti. Non male il canale Viva a metà giornata e non male soprattutto due cuochi, una donna ed un uomo (Gordon Ramsey).

Il primo di cui ti presento la ricetta è Gordon sì perché ora siamo amici dopo il Coq au vin – ricetta semi veloce.

Non è un due di picche, dato anche le librerie sono piene dei suoi libri, che per inciso qui costano meno dato il cambio euro-dollaro canadese. Ma lo so, ho solo una valigia.

Ma veniamo al Coq au Vin perché merita, come pure il vino rosso che ho usato, un Cabernet Franc dell’Ontario di cui spero di avere tempo di parlarti prossimamente.

COQ AU VIN

2 petti di pollo disossati
Aceto balsamico
Olio d’oliva
Una vaschetta di funghi
Pancetta (io non ce l’avevo e ho usato del prosciutto affumicato)
Rosmarino (ma non ce l’avevo)
1 cipolla o del porro come nel mio caso
1 pomodoro (o come nella ricetta originale una salsa di pomodoro)
1 bicchiere di vino rosso

1 foglia di alloro

Si comincia dai funghi.
Saltare in padella il prosciutto tagliato a striscioline. Unire i funghi taglia a pezzi grossi (in quarti) e la cipolla affettata. Lasciare cuocere per 10 minuti. Rimuovere i funghi dalla pentola.
Usare le stessa pentola per cuocere i petti di pollo tagliati a metà. Lasciarli cuocere per 3 minuti per parte. Unire l’olio d’oliva e della farina (ho saltato questo passaggio). Unire 1 bicchiere di vino rosso e dell’aceto balsamico.
Unire il tomato, oops pomodoro, tagliato a dadini.
Unire l’alloro e cuocere per altri 10 minuti.
Aggiungere i funghi e cuocere per altri 15 minuti.
Gordon dice che va servito con del purè, a me è piaciuto da solo.

Viva Gordon.

1 Comment

  1. Bella, gustosa ricetta, slurp!vien voglia di prepararla subito.Per i libri, beh, se ne collezionassi un nutrito numero potresti fare una spedizione come ai bei tempi da London!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *