Canada
Leave a comment

Funghi e birra

Cara Cavia,

qui si cucina, semplicemente, ma si cucina.

Il momento più critico è il sabato sera, quando non si esce a folleggiare con gli uomini canadese. Dai, scherzo. Finora l’unico mondo che frequento fuori dal lavoro è quello degli appassionati di cinema. Infatti, con la scusa di dover migliorare l’inglese mi sono già vista due film (Sunshine Cleaning ed Observe & Report).

Ma questo sabato proprio non ho trovato uno straccio di canadese per uscire, ecco allora che i funghi che bazzicavano in frigo si son fatti vivi e hanno preteso di essere cucinati.

La ricetta è talmente semplice che potrebbe interessarti. A me è piaciuta e l’ho potuta creare grazie anche alla birra biologica dell’Ontario che mi era appena comprata. Sì, perché il sabato è anche il giorno della mia gita settimanale alla LCBO. Cos’è? Aspetta qualche giorno e te lo dico.

Per ora pensiamo al cibo.

FUNGHI CON LA BIRRA

1 porro

2 pomodori

funghi (una vaschetta piccola di funghi già tagliati, e trilavati come scrivono qua)

poca birra

un po’ di acqua

sale e pepe

Tagliare a rondelle la parte bianca del porro. Tagliare a dadini il pomodoro. Risciacquare il funghi.

Saltare in padella il porro con un po’ di olio d’oliva, aggiungere i pomodori e cuocere per alcuni minuti il tutto a fuoco medio. Aggiungere i funghi. Mescolare. Dopo qualche minuti aggiungere la birra e dopo un altro po’ l’acqua. Cuocere a fuoco basso finchè quasi tutta l’acqua viene assorbita. Salare e pepare.

Verso la fine ai funghi ho aggiunto una fettina di carne di maiale ben pepata.

Buon Appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *