Secondi
comments 2

Di corsa il lunedì : polenta e finocchi

Se vi capita di arrivare tardi e stanchi a casa ma volete comunque cucinare qualcosa di speciale per far capire a chi vi aspetta che se anche eravate via per lavoro lo avete pensato, una soluzione rapida è mischiare in modo nuovo i resti del frigo.

Dopo due giorni fuori Roma e dopo il risotto di speck e finocchi , il mio frigo urlava una cosa sola: “Finisci i finocchi”.

Allora son partita dai finocchi e dalla memoria di una ricetta pescata tempo fa online che li faceva al forno aggiungendoci del prosciutto. Niente prosciutto. Il frigo ha però urlato ancora dicendo: “Lo vogliamo finire il Ciauscolo?! “. Dicasi Ciauscolo un salame fresco e morbido che suppongo essere del Centro Italia, dato che io non l’avevo mai sentito in Friuli.

E poi? Solo verdure per cena? No, certo che no.

Si è allora messo in mezzo Rushdie…sì quello dei Versetti satanici. Sul treno di ritorno verso Roma leggendo il suo ultimo libro, The Enchantress of Florence, ecco che all’improvviso spunta nella pagine, incredibilmente citata, la polenta bianca del Friuli.

Ah, la polenta..quanto la adoro. Ma a casa ho della polenta!

Et voilà, ecco la cena di lunedì:

************************************

PIATTO UNICO

Polenta

Finocchi al forno

************************************

Per la polenta gialla cotta per 30-40 minuti spero che non servano spiegazioni. Io non aggiungo niente oltre acqua, sala e farina gialla. Forse qualche volta inserisco del formaggio alla fine, ma nulla più. La vera polenta è buona di per sé. E non datemi della polentona.

Mentre per i

FINOCCHI AL FORNO CON CIAUSCOLO

2 finocchi

Pangrattato

Sale

Pepe

Pochissimo olio extra vergine d’olive

Ciauscolo tagliato a dadini (4 fette in tutto)

Ho tagliato i finocchi in 8 spicchi. Su una pirofila ho sparso del pangrattato, poi sopra i finocchi. Ho completato con altro pangrattato, sale e pepe. Ed infine ho distribuito il ciauscolo e poco olio.

Ho cotto in forno già caldo a 180° per 25 minuti.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *