Eventi, Pane e lievitati
comments 2

Giornata Mondiale del pane: il Pane della Mezzora

E’ una settimana piena di World Day. Ieri il Blog Action Day 2008, oggi il World Bread Day 2008 . Si tratta della terza edizione dell’evento organizzato da 1x umrühren bitte .

3rd World Bread Day hosted by 1x umruehren bitte aka kochtopf

La voglia di partecipare non mi manca ed ecco allora che ieri sera di ritorno dal lavoro mi sono concessa un pane fatto in casa, a mano. Dati i ritmi della vita odierna, però, mi sono buttata su un pane che si fa in fretta. Si tratta del Pane della Mezzora, dove “mezzora” si riferisce al tempo che richiede per lievitare. La cottura è più lunga.

Vi assicuro che è buonissimo. L’ho assaggiato appena fatto con un po’ di crescenza.

La ricetta viene da “Pane e Roba Dolce” delle Sorelle Simili, un mito nel mondo dei lievitati. Ma io, volendo essere sincera, l’ho preso dal forum che mi ha visto crescere come cuoca: Coquinaria.

Ecco la versione da me adattata ai capricci del momento:

PANE DELLA MEZZORA

700 gr. farina Manitoba

100 gr. farina integrale
200 gr. acqua
3 cucchiai d’acqua
10 gr lievito di birra secco (quello in bustina)
200 gr. latte
30 gr. burro
2 cucchiai di zucchero
3 cucchiaini di sale

Mescolare le due farine, il lievito di birra e lo zucchero in una ciotola. Intanto scaldare alcuni istanti al microonde il latte col burro tagliato a dadini. Aggiungere l’acqua ed il sale.

Versare man mano sulle farine l’acqua e lavorare con un mestolo di legno inizialmente e successivamente con le mani.

Deve risultare un impasto morbido. Dopo che avrete regolato la consistenza dell’impasto (aggiungendo acqua o farina secondo e necessità), versatelo sul tavolo e lavoratelo, battendo per 5-6 minuti. Dividetelo a metà e formate due palle, poi schiacciatele con le mani fino ad ottenere due ovali, raddoppiateli e arrotondateli con il pollice fino ad ottenere due corti filoni. Disponeteli, a falda sotto, su una teglia infarinata che riporrete in forno freddo.

Accendete il forno per un minuto (non ha importanza la temperatura selezionata), poi spegnetelo e lasciate riposare per 30 minuti.

Passato questo lasso di tempo, senza aprire il forno, accendetelo di nuovo a 200° e fate cuocere per 45-50 minuti. Se tende ad assumere un colore eccessivamente rossastro coprite il pane con carta stagnola o carta forno.

Altre ricette veloci di pane da me testate le trovate qua:

Pane integrale

Pane alla farina di mais

2 Comments

  1. I love the recipes of the Sorelle Simili, thanks for sharing and thanks for your participation in WBD’08.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *