Zuppa
comments 5

Zuppa qua, zuppa là

“Ma hai comprato un libro sulle zuppe?” mi ha chiesto mia sorella al telefono.
“No, ma mi piacciono”.
E così anche oggi una nuova zuppa che ha rallegrato lo scorso week end. Di solito mi impegno a fare una o due nuove ricette nel week end per cercare di uscire dalla routine del lavoro e dal relativo stress. Obiettivo: non pensare al lavoro. Mezzo: Cibo. Sott-mezzo: puntare sui blog che mi incuriosiscono maggiormente.

Stavolta è toccato a Deliciusdays e alla sua Tomato soup . Non a caso da Munich son tornata con un po’ di spezie. L’unica altra zuppa di pomodoro fatta con successo è stata con mele e ricotta .

Le zuppe insegnano in un pomeriggio piovoso pre-pasquale ad andare a Trastevere a comprare per la prima volta le lenticchie rosse decorticate e i mustard seed. Durante la preparazione ero timorosa delle tante spezie, ma, come il solito, il risultato ha confutato i dubbi e reticenze. Un’ottima zuppa, ovviamente secondo il Signor Cavia.

ZUPPA “INDIANA” POMODORI E LENTICCHIE ROSSE
Ingredienti per una cena abbondante, l’idea era per due pasti ma uno ci è bastato a finire tutto

Burro
¼ di cucchiano di cumino in polvere
Peperoncino (stavolta assente in cucina)
½ cucchiaino di garam masala (regalatomi da Christiane)
Uno spicchio d’aglio
3-4 cucchiai di lenticchie rosse
500 gr di pomodori pelati
Brodo vegetale (ad occhio)
1 cucchiaino di zucchero
½ cucchiaino di turmeric (alias curcuma)
½ cucchiaino di mustard seeds
Prezzemolo fresco (ahimè assente)

In una padella sul fuoco mettere il burro (poco) il cumino, il peperoncino, il garam masala e l’aglio tagliato a pezzettini. Mescolare. Aggiungere le lenticchie, i pomodori pelati ed il brodo. Far bollire e aggiungere lo zucchero, la curcuma ed il sale. Cuocere per 20-30 min o per quanto volete. A fine cottura potete frullare il tutto o mangiarlo così (come abbiamo fatto noi). In una padella “cuocere” le mustard seeds finchè “saltellano”. Unirle alla zuppa. Se volete aggiustare la zuppa con più spezie. Unire il prezzemolo fresco e servire (idealmente) con panna e pane.

5 Comments

  1. Eugenia says

    Bella ricetta. Io faccio una zuppa di lenticchie rosse curry e mela. Quando parli di Trastevere ti riferisci al negozio di Via Natale del Grande? Abito lì vicino e andrò a procurarmi gli ingredienti per replicare la tua ricetta.

  2. rossdibi says

    Mi riferisco ad Innocenzi (spero che si chiami così). Ignoro il nome della via. L’ho scoperto durante una passeggiata e pian piano lo sto scoprendo

  3. Pingback: Una minestra egiziana « Ma che ti sei mangiato…

  4. Pingback: Zuppa con paprika e pomodoro « Ma che ti sei mangiato…

  5. Pingback: i migliori blog di cucina » Blog Archive » Zuppa con paprika e pomodoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *