All posts tagged: twelve loaves

Cheese Soda Bread

Cheese Soda Bread: il formaggio, Twelve Loaves ed il grano Verna

Cosa può un Cheese Soda Bread quando il tempo è taccagno e la voglia di formaggio è tanta? Lo rinfresco sempre il lievito madre, ma ogni tanto una soluzione veloce ci vuole anche in fatto di pane. Dopo che Elizabeth David mi ha insegnato che un buon Soda Bread può molto, non esito ad impastarne, veloce e felice, uno nuovo. Dopo la versione per la colazione con le mele fatta per Momenti di Pane, non ho resistito: ho proposto ai tipi e alle tipe di Twelve Loaves il Cheese Soda Bread. Gli ingredienti del Soda Bread Lievito Come rivela immediatamente il suo nome è un pane che prevede l’utilizzo del bicarbonato di sodio, in luogo del tipico lievito di birra. Nella ricetta del Cheese Soda Bread troverai anche del cremor tartaro oltre che del bicarbonato. L’aggiunta del cremor tartaro al Soda Bread è facoltativa e giustificata, da un punto di vista chimico, dalla necessità di aggiungere una componente acida all’agente lievitante. Elizabeth David nel suo English Bread and Yeast Cookery suggerisce di utilizzare anche il …

ciabatta fette

Twelve Loaves: la Ciabatta

Marzo è il mese del pane italiano per Twelve Loaves. Me ne assumo tutta la colpa ed impasto la Ciabatta Il gruppo di Twelve Loaves raccoglie amanti del pane e dell’impasto da ogni dove. Per legare ancora di più questi amanti dell’impasto, a turno i membri scelgono il tema del mese. E’ arrivato il mio turno. Non ho resistito: ho proposto the Italian Bread. Unisciti anche tu. Entro la fine di marzo devi impastare e cuocere un pane italiano e scriverne nel tuo blog menzionando Twelve Loaves. Niente premi in palio, tranne il più importante: un buon pane fatto in casa. Per l’occasione ho imparato a fare la Ciabatta. Ho preso in mano il libro di impasti di Jeffrey Hamelman, Bread. A Baker’s book of techniques and Recipes. Sono partita dalla sua ricetta per la Ciabatta con noci ed uvetta. Ho eliminato noci ed uvetta e mi sono messa all’opera. L’intento era imparare un pane quasi quotidiano, uno di quei pani da fare, un giorno, quasi a memoria. Per me solo un pane così è …

cracker all'olio

Twelve Loaves: Cracker all’olio d’oliva e curry rosso

La croccantezza dei cracker all’olio resa stuzzicante con un pizzico di curry rosso Il bello dei crackers è la loro croccantezza, che precede il taglio netto che una leggera pressione provoca. Altro che il crock della pubblicità delle patatine. Hanno, poi, in sé la magia irresistibile del pane. Non chiedono, però, il tempo di una vaporosa pagnotta. Si accontentano di essere velocemente impastati, spesso disdegnano persino il lievito (come in questo caso). E soprattutto si cambiano d’abito rapidamente. Come leggerai tra poco, ho voluto farli arrossire con un pizzico di curry rosso, ma nulla non ti impedisce di portarli in Provenza con un pizzico di erbe provenzali, appunto. Oppure li puoi profumare con del comune rosmarino come suggerito da Jeffrey. Infiniti sono i volti dei cracker all’olio d’oliva. La ricetta da cui sono partita viene da Bread di Jeffrey Hamelman. Lui mescola farina per pane, con farina integrale e semola. Qui da me abbonda sempre la farina di farro, grazie anche ad un mercatino bisettimanale che mi rifornisce di farina di farro integrale appena macinata. …

couronne des rois dettaglio rdb

Twelve Loaves: Couronne des Rois Provençale

Una corona di pane che per tradizione è dedicata all’arrivo dei Re magi Vi siete mai messi una corona in testa? Se sì, come vi sentivate? Cartoncino, spesso preso da una scatola di scarpe, e carta stagnola, un paio di forbici: questi erano i materiali delle mie corone. Ricordo l’orgoglio di presentarmi alla mamma con una corona disegnata da me. Le prime erano, come dire, in stile medioevale: semplici, lineari fatte di una sequenza di punte. Poi, quando la ragazzina ha cominciato a farsi sentire, ho cominciato a renderle più arzigogolate. Solo da grande la parola corona è stata abbinata al pane. Dopo una certa età si guarda solo alle cose concrete. Il vostro stile, in fatto di corone, qual è? Quest’anno per il 6 gennaio ho fatto scansare la Befana e ho preferito accogliere i Re Magi. Oggi infatti arrivano. Colgo del fermento nel presepe. C’è qualche statuina da spostare per fargli posto. Arrivano colmi di doni: in realtà solo tre, un po’ tirchi 🙂 Oro, incenso e mirra che sulla corona di pane …

pane svedese per Natale tagliato

Kardemumma Krans: pane svedese per Natale

Pane svedese per Natale al profumo di cardamomo: così quest’anno si è aperta la stagione casalinga di dolci natalizi Kardemumma Krans a me ed un po’ anche a te. Corona al cardamomo a me ed un po’ anche a te. Ehi, ora si può parlare senza timore del Natale. Siamo nel mese giusto. Dire che mancano pochi giorni forse è esagerato, ma fa bene all’umore. Per chi come me perde facilmente la testa per un pizzico di tradizione, una manciata di spezie e un impasto natalizio, perché non affondare nel mani in un pane svedese per Natale? Non chiedermi come sono arrivata al pane svedese. Posso dire che è colpa del pane norvegese “rubato” a Nigella Lawson. Avevo bisogno per Twelve Loaves di un pane per Natale. Ho scelto una nazione a caso, non lontano dalla casa di Babbo Natale, ed ecco che è comparso nella mia vita il Kardemumma Krans. Il web offre un paio di ricette in un marcato svedese 🙂 per il Kardemumma Krans. Un corso intensivo di svedese su Google Traslator, …