All posts tagged: aperitivo

La Buvette: un aperitivo in Bretagna

La Buvette: scoprire l’anima di Cap Sizun tra un aperitivo ed uno sguardo al mare di Finistère (Bretagna). Cosa decreta il successo di un locale? La location (ossia  il posto dove si trova), la gentilezza del personale, ciò che offre e, sempre più, conta il passaparola. La Buvette presenta tutti questi ingredienti essenziali per il successo, ma tu non la conosci. Mi permetto di farti due domande. Ti piace viaggiare? Ti piace concederti un aperitivo? Se hai risposto tutte due le volte sì, dimmi perché non sei mai arrivato fino nella punta occidentale della Bretagna. Se hai totalizzato qualche no, lascio a Françoise l’onore di farti cambiare idea.

Happy Aperitivo

Aperitivo: quale miglior scusa per invitare un amico in più? E quale miglior scusa di venirmi a trovare su Polyvore, che darti qualche idea per colorare il classico aperitivo in terrazza? Sono pochi e semplici suggerimenti per curare non solo il lato mangereccio e alcolico, ma anche quello, come dire, visivo. Un ospite non deve mai annoiarsi. Tratta il tuo ospite come un ospite d’onore! 

Malterreno e street food

E se poi questo street food si fa polenta? Dai Colli Euganei mi arrivò tal Malterreno. Lessi che si otteneva da vigne di Tocai e Garganega. Il produttore era Quota101 ed il mio compito ricercare uno street food che sapesse accompagnarsi a tal vino bianco. I terreni di partenza, argillosi, mediamente calcarei, non lontani dalle mie lande d’origine forse ebbero un ruolo nella mia scelta. Io di fatto ero spaventata dalla parola street food. Anche perchè nella mia testolina non emergeva alcun ricordo di street food a meno che in questa categoria non facessivo ricadere i panini o il cibo da sagra. E alle sagre di paese lassù a nord est, non manca mai la polenta. Mi vedo già qualcuno della  mia famiglia sogghignare a leggere “polenta”. La adoro, tanto che ne ho fatto un inno in un passato post. Persino l’ultima volta che sono passata lassù a nord est, ho chiesto alla mamma di prepararmi della polenta. Stavolta perché non è stato solo il cuore goloso a guidarmi. Mi è tornata la memoria, infatti. …

Polpette d’autunno

Qui il racconto si fa fluente. Nel mezzo di un aperitivo le parole volano, leggere e comuni a tratti, filosofiche e sospese in altri. Con questo post termina il racconto di quell’aperitivo di saluto di cui già parlavo attorno alle fette di pane di segale e nocciole. Una serata romana nata per scaldare una partenza. Viziare una persona che riprende in mano le valigie è forse inutile, banale. Ma non a tutti si può dire tutto e anche le parole trovano il tempo che trovano. Nulla è eterno, nulla è assolutamente vero, quando i progetti hanno ancora da essere imbastiti e quando tutto può essere sconvolto con poco. Ecco allora che soccorrono le ricette con la loro ancestrale capacità di sovrastare le elocubrazioni umane. L’uomo e la donna non campano di solo pane…per questo ci sono anche le polpette 🙂 Già all’amica avevo preparato delle polpette che già avevano riscosso un’entusiasmo inatteso. Sia mai però che io mi ripeta. In mezzo ai cicli della storia a me piace perdermi nei punti di svolta, per quanto …

Rapid Aperitiv Moments

Ossia come fare un aperitivo casalingo quando si torna dal lavoro con le energie depauperate dalle isterie  lavorative della settimana, ma l’animo già vuole buttarsi su momenti di relax raffinato o comunque diverso dal solito. La soluzione è semplice. Hai per caso in giro per casa qualche leccornia dimenticata dopo qualche viaggio? Hai mai sentito parlare dei preparati per focaccia? Sì, lo so, una foodblogger giudiziosa dovrebbe farla da sola la focaccia, ma neanche per lei questo è umanamente sempre possibile. E anche lei vuole viziarsi con le tentatrice offerte della modernità 🙂 Ecco allora nascere i Rapid Aperitiv Moments. Tornata la bella stagione, quella che impone, più che suggerire, di star fuori, ecco ricominciare gli aperitivi in terrazzo. L’anno scorso avevo suggerito l’Aperitivo Pret à Porter, quest’anno una sua evoluzione. Ecco cos’è successo venerdì scorso. Di ritorno al lavoro ho ripreso in mano due souvenir comprati durante l’ultima visita ai genitori e sorella in Friuli: lo sciroppo di fiori di tarassaco dell’ azienda Agricola “Riu dai Mus” di Sutrio (UD) e i tomatilli sciroppati …