All posts filed under: Friuli

Coseano

7 ristoranti del Friuli Venezia Giulia

7 ristoranti del Friuli Venezia Giulia si sono presentati a Roma con Il Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori per l’iniziativa “I Concerti del gusto”. 7 ristoranti del Friuli Venezia Giulia sono un bel punto di partenza per scoprire quella regione che sta a Nord-Est e confina non solo col Veneto, ma anche con Austria e Slovenia e ha un ampio sbocco sul Mar Adriatico. Ippolito Nievo ha descritto il Friuli (Venezia Giulia) come un compendio dell’universo e a tavola sembra avere un’altrettanto potente capacità di sintesi. Una prova sul campo ci vuole! Il Consorzio Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori  ha presentato a Roma, lo scorso 22 luglio 2015, I solisti del gusto per l’iniziativa itinerante de I concerti del gusto. Lo scopo è presentare una regione e le sue eccellenze culinarie (vini e grappe incluse, of course). La Via del Sapori parte da lontano e per me era anzitutto un libro di Walter Filiputti con presentazione di Bruno Pizzul. Dopo la tappa romana è diventata anche una serie di volti e di indirizzi da custodire ed utilizzare al …

pasticceria plasè bancone

Pasticceria Plasè: le 3 ragioni per cui non delude

Pasticceria Plasè a Martignacco (Udine) non delude per 3 ragioni Della Pasticceria Plasè si parla da tempo in Friuli. Si trova a Martignacco, non lontano da Udine, ed è facilmente raggiungibile dato che si trova su via Spilimbergo 263. Dopo anni ho deciso di entrarci durante uno dei miei sparuti ritorni a casa. Mi ha convinto all’ultimo l’energia e passione che traspariva dalla pagina Facebook della pasticceria Plasè. La visita è stata effettuata in completo incognito e corredata da un team di tester d’eccezione. Ognuno di loro aveva in sé il germe del non facile convincimento per una serie di ragioni su cui mi soffermerò tra qualche riga. Mentre ti svelo subito il finale di questo incontro. Ora ho 3 buoni motivi per tornarci, che si possono tradurre in 3 ragioni per cui la pasticceria Plasè non delude.

regala friulano

Regala friulano & be original

Regala friulano per Natale. E’ possibile ed è anche un’ottima scelta per farsi notare. Cosa regalare di friulano: nel non del tutto lontano 2010 scrissi alcuni post su questo tema. Dato il loro successo in fatto di visite e di richieste, è tempo di aggiornare la lista. Ho così ripreso in mano buone abitudini, ricordi e contatti creati nel tempo, nonché ho chiesto consiglio alle fidatissime amiche, che del Friuli sanno sempre capaci di farmi scoprire qualcosa di nuovo. Ecco una lista di idee regalo per il Natale 2014. Alcuni di questi produttori vendono anche online i loro prodotti, per altri ti sarà necessario contattarli per email. Per chi abita in zona l’invito è di incontrarli di persona: così nascono i legami più duraturi. Ho cercato di creare una lista ordinata per categoria merceologica. In parole povere ho separato i cibi dagli alcolici ed i prodotti per la casa dagli oggetti di piccolo (o grande, a seconda dei punti di vista) artigianato. C’è un solo mea culpa. Parlo di Friuli volendo ricomprendere tutto il Friuli …

gnocchi verdi 2 carnia food design

Gnocchi verdi al Formadi Frant di Roberto Filaferro

Gnocchi verdi al Formadi Frant di Roberto Filaferro: rieccomi con le ricette che hanno partecipato al primo round del contest Carnia Food Design. Continuo a svelare le ricette dei partecipanti al primo round del Carnia Food Design. Il laboratorio Visione di Carnia sui temi del raccontare il cibo ed il territorio era, infatti, abbinato al contest Carnia Food Design, organizzato dalla Cooperativa Cramars di Tolmezzo. Qualche giorno fa è toccato alla Jota di zucca di  Emanuele Monego. Oggi è il turno di imparare a fare gli gnocchi verdi di Roberto Filaferro dell’Hotel Aplis di Ovaro. Prima di lasciarti alla ricetta, ti ricordo che il 27-28 ottobre 2014 prosegue il Carnia Food Design. A Preone nelle sale del Settecentesco Palazzo Lupieri si terrà il secondo laboratorio. Walter Filiputti guiderà il laboratorio poli sensoriale “Sapori e Profumi di Carnia”. Per maggiori informazioni visita la pagina sul Carnia Food Desing della Cooperativa Cramars. E ora tocca a lei, la regina di  questo post: la ricetta di Roberto Filaferro degli gnocchi verdi al Formadi Frant. Anche Roberto ci presenta …

jota carnia food design

Jota di zucca di Emanuele Monego

L’esperienza di Visione di Carnia continua. Prosegue con la presentazione delle ricette che hanno partecipato al primo round del contest Carnia Food Design. Si comincia con la Jota di zucca. A Visione di Carnia si è parlato di come presentare il cibo ed il territorio. Il Carnia Food Design ha chiesto ai partecipanti di pensare, realizzare e raccontare un loro primo piatto carnico. Comincio a svelare le ricette partecipanti partendo dalla “Jota” di zucca con crema di ricotta  e raviolini al “formadi frant”. Emanuele Monego, chef dell’Antica Osteria Stella d’Oro di Verzegnis ha realizzato questo piatto tipico carnico. Emanuele Monego, oltre a fornirci la ricetta della Jota  e dei ravioli, introduce alla Jota carnica, spiegando l’etimologia e la versione classica del piatto. Nella sua ricetta ci fornisce gli ingredienti sia per la jota, che per i ravioli ed la crema di Formadi Frant. Nonché decide anche di dirci dove possiamo trovare gli ingredienti necessari facendoci così conoscere i produttori locali come l’Azienda Agricola F.lli Marzona, l’Azienda Agricola Baschiera Violetta ed il produttore di Formadi Frant …