All posts filed under: Lavori manuali

Assunta-Perilli-669x399

Assunta Perilli ed il telaio

Non è una fiaba, anche se a leggere l’email che ho ricevuto stamattina mi è sembrato di stare dentro un bellissimo sogno. Ti ricordi di Assunta? L’incontrai in una calda giornata dell’anno scorso, mi conquistò con la sua energia e passione per la tessitura. Te la presentai anche in questo blog con un’intervista su La Tessitura ed il pane. E oggi… …oggi ne faccio parlare su Revel In It. Grazie al supporto linguistico di Lucia Perilli, ho voluto ricambiare il dono della sua Rifilatura, con un articolo in inglese. Le donne eccellenti italiane meritano una grande visibilità e, come si dice, se non ci si aiuta tra donne… Non ti resta che leggere Assunta Perilli met a loom. Assunta Perilli Met A Loom When you think of a weaver, what do you see? An old lady with white hair, a long black dress maybe a bit overweight? Or maybe she’s a pretty young girl with long blond hair, a sort of Rapunzel? Meet our weaver, Assunta Perilli, a 30-something year old woman with short black hair and …

stella ucinetto

Capitan Uncinetto

Il mondo si divide in due: chi ama lavorare a maglia e chi ad uncinetto. Forse c’è, a ben vedere, anche una categoria a parte: chi non lavora a maglia o all’uncinetto. Se il Principe Charles si rilassa con l’uncinetto in mano, io molto più semplicemente mi svago. Ondate…così è la mia vita “creativa”. Dopo aver ripreso in mano l’arte dell’origami, per questo Natale mi è tornata voglia di uncinetto. Tutta colpa di una gita fuori porta a Subiato e del suo mercato del sabato. Come molte bambine ho imparato l’uncinetto da Nicea (la nonna che non si chiamava nonna, sennò guai) e dalla mamma Ivetta. Tanti centrini. Poi un vuoto. Arrivò così la laurea e mi dilettai di borsette ed abiti all’uncinetto. Poi il vuoto. Giunsi a Roma, nei primi mesi ospite di un convento affinai l’arte grazie ad Ignazia, ricamatrice di professione. Poi il vuoto. Ed eccomi qui a fare stelline decorative per i pacchi di Natale o direttamente l’albero. L’idea l’ho presa da una “collega” di web. Un’idea veloce, presa dal web …

origami babbo natale tutti

Origami di Natale

Maria Cristina e Udine la mia città e Nonna Pina ha chiamato a raccolta i suoi lettori. Il 21 dicembre è il compleanno di Elena, sua figlia, e vuole renderlo speciale smobilanto il web. Avendo conosciuto buona parte della famiglia di Maria Cristina, Elena  ovviamente inclusa, mi sono sentita in dovere di far qualcosa. Ci ho pensato tanto, tanto, tanto. Ho creato idee e le ho smontate: tutto da sola. Alla fine ho ripiegato, è letteralmente il caso di dirlo, sugli origami. Elena, mi rivolgo a te, con queste idee semplici di origami spero di aiutarti a divertirti e casomai a decorare la casa. Immagino che sia dura avere il compleanno così vicino al Natale. Le due feste rischiano di confondersi, ma conto sulle tue abilità nel ricordare a mamma e papà che due ondate di regale sono umanamente necessarie sia il 21 che il 25 dicembre 🙂 Non so se conosci l’arte dell’origami. Io l’ho imparata alle scuole medie e spesso con la mia amica di una vita ho passato pomeriggi a fare origami. …

farfalle_vetro_tiffany

Orgoglio di mamma

Stavolta non è una madre a vantarsi della figlia, ma la figlia a vantarsi della madre. Le rimbrotterò al telefono a iosa, perchè si parla solo del tempo e dintorni. O perchè non viene mai a trovarmi a Roma. Ma poi so che fa qualcosa, come pure il papà (sarà poi vero ? 🙂 ). Ma oggi niente ricette per te, solo foto dei  lavori che potremmo ritrovarci a fare un giorno della nostra vita. Ma che ora li fa la mamma mia nel pieno della creatività da pensione. Ah, la pensione, chissà se le sue figlie la vedranno mai 🙂 Comunque le mamme vanno motivate sempre, sennò cosa combinerebbero?! 🙂 Ed ecco cosa combina lei col cosidetto Vetro Tiffany.

Decorare il Natale … di fretta

Natale è lì, pronto che attende. L’atmosfera del Natale mi sta conquistando, come ogni anno pur essendo sempre nuova. Ahimè, il tempo latita. Questo week-end il trasloco, forse, data la piena del Tevere. Poi un bel po’ di articoli scientifici da leggere e una festa di compleanno. Quindi per ora mi limito a pensare a cosa posso fare per Natale. Ecco alcuni link interessanti: How about orange con suggerimenti per decorazioni fatte di carta, calendari belli che fatti per il 2009 (ovviamente da stampare), idee su regali da fare a mano per i bambini Se volete tentare come me quest’anno la più semplice e tradizionale delle decorazioni, ossia , andata qua l’arancia decorata coi chiodi di garofano Il cafè creativo offre anche lei un excursus interessante sulle cose da fare. L’home page offre poi una visione più generale della creatività di AnnaDrai. Io son rimasta conquista da questa immagine Ma anche gli alberelli natalizi , come dire, non fanno schifo. Se vi volete abbandonare ai consigli di un’esperta mondiale, scoprite con Martha Steward cosa potete …