All posts filed under: Antipasti

10 ricette per i Mondiali 2014: pronti per gustare il primo calcio?

Tempo di Mondiali 2014 ? Tempo di recupare dal quaderno delle ricette meglio se veloci da farsi. I Mondiali 2014, quelli di calcio per intenderci :), li fanno in Brasile. Gli orari si fanno anche strambi a volte. Non so te, ma mi aspetto di dormire durante alcune partite. Per quelle partite di calcio che ci vedranno in piedi ed affamati, oltre che tesi, urge qualche idea. Le mie 10 proposte di ricette per i Mondiali 2014 sono: Muffin alla paprika dolce casomai assieme ad una Pilsner. L’impasto non è quello classico dei muffin, ma di una torta salata francese. Ti assicuro, in 30-40 minuti sono pronti per essere mangiati; Bocconcini di pane con le olive, se si vuole sfruttare il potere della lievitazione; Insalata di lenticchie con aringa, per svecchiare l’idea della pasta fredda; oppura dell’insalata con Quinoa; Pan con tomate non per tifare Spagna, ma per una bruschetta diversa dal solito; Prugne e lardo di Colonnata per stupire senza fatica; Frittata con tapenade, la vecchia e cara frittata può essere personalizzata all’infinito; per …

#Jerusalemdinner: Una cena in stile Jerusalem

#Jerusalemdinner in breve. Per futura memoria, in un caldo giorno di agosto 2013 in quel di Roma si è svolta una cena tra pochi amici tutta dedicata al cibo di Gerusalemme. Un po’ per fame, un po’ per gioco e per superare gli ultimi giorni di lavoro Rossella, Eleonora, la Cavia e Mister C. si sono riuniti per brindire a suon di: “Il prossimo anno a Gerusalemme” Nessuna motivazione religiosa se non la fondata speranza di potersi ritrovare a breve nella città santa tutti assieme per scorprirla dal vivo. Perché a volte le cose desiderate a lungo si avverano quasi per caso grazie agli incontri che si realizzano sempre per caso. Maggiori dettagli a breve, incrociando le dita. Dato però che in gioventù l’entusiasmo è tanto ed aspettare anche solo un anno è troppo, la sottoscritta ha pensato bene di passare un caldo pomeriggio mettendo in pratica le ricette di due libri meravigliosi. Jerusalem di Yotam Ottolenghi e Sami Tamimi ed The Jewelled Kitchen di Bethany Kehdy sono stati sfogliati, vissuti e sfruttati senza quasi …

Quanto smart è la crema di fagioli

…riusa, riduci, risparmia, rifletti, riponi, rispetta e ricorda. Un mantra che fa al caso mio. Ben si adatta a questa vita che corre, accumula, desidera e appunto ricorda. Spesso tutto questo si trasforma in cucina in stupore quando tocca gettare con riluttanza quel resto del pranzo  o quella fetta di dolce fatto con tanto amore, ma che gli impegni quotidiani avevano relegato in un piatto nascosto. Presa da questo mantra non ho potuto che reagire vedendo che quell’ottima insalata di fagioli bianchi sonnecchiante in cucina. Doveva essere il mio pranzo della domenica, ma a volte il marito vuole che tu vada dalla suocera. Poi però lui fa lo schifiltoso il lunedì o potrebbe farlo, a seconda dell’umore. Umore che tu però non puoi conoscere prima. Così mantra-invasa ho pensato bene di ripetermi …riusa, riduci, risparmia, rifletti, riponi, rispetta e ricorda. In vista di un aperitivo a suon di birra in terrazza, impavidi di fronte al vento, cercai di essere altrettanto impavida verso il destino di quei fagioli. …riusa, riduci, risparmia, rifletti, riponi, rispetta e ricorda. …

Cracker ai pistacchi e semi di girasole

Quando mi innamoro… Quando mi innamoro sarà di una ricetta di biscotti salati. Così è successo. Dopo mesi di lontananza dagli impasti dei biscotti, una ricetta di Kitty’s Kitchen ed un vino hanno riattivato quel meccanismo dolce e perverso per cui vado in cucina e li faccio nascere. Un biscotto dopo l’altro. Dolce o salato, non importa. Quando mi innamoro… Quando mi innamoro sarà di un gelato al pistacchio. Così è accaduto. Ad un aperitivo a suon di birra lo chef propose curiosi abbinamenti e alla fine quel gelato. Se io sprofondo nel settore creme della gelateria, come mai quel gelato mi ha intrappolato nel suo mondo? Sarà perchè il pistacchio era genuino, vero, verde, saporito. E da quell’eccellente gelato al pistacchio presi una delle mie famose decisioni: fare dei biscotti salati al pistacchio da abbinare alla birra o all’irrefrenabile fame del ritorno dal lavoro. E loro, quei biscotti nati per caso e capriccio, mi accolsero per giorni e giorni sul tavolo di casa. Aprivo la porta e me le ritrovavo di fronte. Il pistacchio, …

Crackers al Prosciutto di San Daniele

Avevo del Pinot Grigio 2010 di Villa Job tra le mani. Lo rimiravo ricordardomi di quella volta col Risic Blanc sempre di Villa Job. Negli occhi comparve il profilo di San Daniele del Friuli. Sempre là, dalla finestra della camera dove studiavo. Il profilo alpino, una corona che si vestiva di un blu quasi magico se la pioggia bussava alla porta  e ancora nessuno le apriva. Ai piedi dell’irrequieta corona, il monte di Ragogna,ne distinguevo le fronde dei boschi. Un ricordo di Gemona sulla destra, troppo lontano per delinearsi netto. Mentre più marcata era la presenza di San Daniele. Il campanile, le case sparpagliate sulla collina che elegante (ed un po’ posh) voleva farsi notare. E durante la festa del prosciutto, che ai miei tempi 🙂  era ad agosto, era più che notata. Strade intasate, autobus navetta, orari strategici per visitare una cittadina dove finivano ogni giorno con la cartella in groppa. Orde di gente a scoprire quel prosciutto, a farne orgoglio e delirio per un fine settimana.