Libri in cucina, Torte salate
comments 2

Cavolo Pie: l’impasto perfetto per una torta salata col cavolo rosso

Cavolo Pie: sì, ho l’età per abbandonare la pasta sfoglia e dare vita ad una torta salata invernale che unisca cavolo rosso, broccolo romano ed Emmentaler.

Non ho l’età per affidarmi alla pasta sfoglia del supermercato.
Gli impasti per le torte salate sono una cosa seria. Negli anni ho trovato l’impasto per la pasta frolla con cui fare crostate senza fine. Oramai ho pure l’impasto giusto per l’Apple pie. Ma oltre la pasta strudel, classica o con l’aceto di mele, non sapevo come muovermi quando scattava l’attivo della torta salata.

Lascia che io sfogli Bitter ancora una volta. Jennifer McLagan me ne ha insegnate di ricette a partire dalla pizza fino alla torta di noci e pane.
Stavolta è bastata la Radicchio Pie e quel mio solito approccio all’arrangiamoci per farne una Cavolo Pie.

Se tu vorrai affonderò le mie dita nell’impasto da pie dove il burro sostituisce il lardo.
L’impasto per la pie appare ricco al tatto. Se poi, tuo marito ti ha regalato un robot da cucina, la preparazione dell’impasto diventa di una facilità impressionante, come un bacio non rubato. Non da meno, marito a parte, l’impasto cuoce bene, non cambia volto col calore e se ci si affida alla farina integrale di farro, esalerà sapori antichi ed intriganti.

Se tu vorrai aspettarmi vado al mercato e torno.
Nella Cavolo Pie si nasconde del cavolo rosso, del broccolo romano e del porro.
Non ho l’età per seguire pari passo una ricetta. Ci sono le stagioni di cui tener conto tra il mercato e le esigenze di creare dello spazio tra frigorifero e credenza. Per la gola che vuole la sua parte, puoi aggiungere dell’Emmentaler DOP. Dopotutto, con l’età giusta si è imparato che il formaggio è anche svizzero, vuoi in un Cheese Soda Bread o in tart e biscotti.

Basta cantare sotto la farina le canzoni di Gigliola Cinquetti (hai notato come iniziano i paragrafi? Riconosci la canzone?) e concentriamoci sulla ricetta. Ti ho detto tutto? Anche della pancetta?

Cavolo Pie

cavolo pie torta cavolo rosso

Impasto
250 grammi farina di farro integrale
3/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di sale
125 grammi di burro freddo
circa 75 grammi di acqua fredda

Ripieno
50 grammi di pancetta arrotolata tagliata fine
90 grammi di porro
10 grammi di sedano
70 grammi di gambo di broccolo romano
130 grammi di cavolo rosso
10 grammi di finocchio (la parte verde)
105 grammi di Emmentaler DOP
1 cucchiaio di aceto di mele
sale, pepe
2 fette di pane in cassetta

Per decorare
1 uovo medio
1 cucchiaio d’acqua

Preparare in anticipo l’impasto.
In una ciotola mescolare assieme la farina, il bicarbonato di sodio ed il sale.
Aggiungere il burro tagliato a dadini.
Amano con la punta delle dita o con un robot da cucina lavorare rapidamente assieme gli ingredienti secchi ed il burro.
Aggiungere man mano l’acqua fino ad ottenere un composto morbido ed elastico.
Avvolgere l’impasto nella pellicola alimentare.
Far riposare l’impasto in frigorifero per almeno un’ora.

Pulire tutte le verdure.
Tagliare a fettine sottili, eventualmente con l’aiuto di un robot da cucina (grazie Cavia!!!), il porro, il sedano, il gambo di broccolo romano, il cavolo rosso ed il finocchio.
Tagliare a dadini l’Emmentaler DOP.

Porre sul fuoco una pentola antiaderente.
Su fiamma media, far sciogliere il grasso della pancetta arrotolata nella padella.
Aggiungere man mano le varie verdure a partire dal porro. Cuocerle in padella per 5-8 minuti.
Togliere le verdure dal forno e condirle con l’aceto di mele, il sale (pochissimo, c’è già il formaggio) ed il pepe.
Far raffreddare le verdure. Una volta fredde aggiungere i dadini di Emmentaler DOP.

Preriscaldare il forno a 190°C.

Togliere dal frigorifero l’impasto.
Dividere l’impasto in due parti.
Ungere leggermente una tortiera di 26 cm di diametro.

Distribuire della farina sul piano di lavoro.
Stendere la prima parte di impasto, che farà da fondo (e bordo) alla Cavolo Pie.
Trasferire l’impasto dal piano di lavoro alla tortiera.

Distribuire sopra il fondo della Cavolo Pie le fette di pane tagliate a pezzetti (anche con le mani).
Poi, versare sopra le verdure cotte e condite anche col formaggio.

Stendere la seconda parte dell’impasto e porlo sopra la pie.
Chiudere i bordi della pie, eventualmente livellandoli prima con un coltello.
Chiusa la Cavolo Pie, fare dei tagli sopra.
Spennellare con il mix di uovo ed acqua.

Cuocere in forno caldo a 190°C per 35 minuti circa.

Aspettare alcuni minuti prima di servire.

Post correlati tra cavoli e torte salate

PS. Se ti chiedi perché ho scelto Non ho l’età come filo conduttore di questo post, sappi che volevo fartela desiderare questa Cavolo Pie. Sì, puoi farla. Hai l’età ora che hai letto tutto il post 🙂

2 Comments

  1. Mai scontati, i tuoi post scorrono veloci ed è sempre un piacere leggerti. Sono sempre alla ricerca di un’alternativa che non sia la sfoglia del supermercato e per il momento la mia scelta ricade sempre sulla briseé di M. Roux, la sfoglia fatta da me e la pate à quiche di Felder. Proverò anche la tua!un abbraccio, Chiara

  2. rossdibi says

    Grazie, grazie, grazie Chiara. Il mai scontati mi sta portando verso Roux

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *