Bevande, Caffè, Dessert, Muffin & Co.
comment 1

Muffin al caffè colombiano Juan Valdez

Muffin al caffè: dalla Colombia con amore. Quando scopri che il caffè colombiano Juan Valdez è quello che fa per te, non gli resisti. Ecco la ricetta dei muffin al caffè col caffè inside

Io e il caffè ci siamo conosciuti tardi.
All’inizio non fu amore. Solo pura tolleranza. Me ne inventavo di scuse per evitarlo. Insomma, me la tiravo.
Improvvisamente tutto cambiò. Ricordo ancora quando, come se fosse ieri.
Niente farfalle nello stomaco. Solo caffeina.

Arrivò un colombiano che si professava caffè. Gli concessi una tazzina. Scoccò quella fiamma che a tratti diventa dipendenza.
Quando arrivò pure Juan Valdez Cafè con lo sterdardo del caffè biologico e del 100% premium colombiano, non seppi che fare. Mica potevo legarmi tutto il tempo ad una moka.

Un muffin al caffè ti segue ovunque. Fedele come un cane, silenzioso come un gatto. Fa parte delle tue giornate. Juan Valdez avrebbe gradito essere ridotto ad un muffin? I colombiani saranno permalosi come gli italiani? 🙂 Son uomini, oops caffè, lasciamoli brontolare.

L’esperienza con la ciambella al succo di frutta mi aveva insegnato che non tutte le torte hanno bisogno di burro o latte. Certo, ricorrere ad ingredienti liquidi alternativi ne altera la consistenza e l’elasticità.
Che male fa un caffè colombiano ad un muffin?
Non mi restava che scoprirlo, senza abbassarmi ad un caffè instantaneo.
Presa la ricetta fidata di Nigella per i muffin, mi affidai alla moka piccola e mi lascia andare. Altro che dipendenza!

Con i muffin al caffè sei tu che tieni le redini!
Sono muffin al caffè senza burro.

Se Juan Valdez giunse fino alla mia scrivania, nell’ufficio delle mille ed una pazienza, fu per via di un muffin. Uno di quei muffin al caffè senza burro, morbidi ed elastici, senza essere gommosi. Uno di quei muffin dal carattere definito e dall’incarnato scuro, perché caffeina e caffè non passano inosservati.

Alla fine i migliori legami sono quelli che ti semplificano la vita.
Let’s do coffee muffin.

Muffin al caffè

muffin al caffè alto

220 grammi di farina di farro
10 grammi di crusca di grano
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
75 grammi di zucchero semolato
2 cucchiaini di cannella in polvere
un pizzico di sale
120 grammi di caffè colombiano (o il tuo preferito)
155 grammi di kefir (o yogurt)
1 uovo

I primi passi sono di preparare un buon caffè e di farlo raffreddare.
I secondi sono: mescolare assieme lo zucchero semolato con la cannella in polvere. In alternativa usare i resti dello zucchero utilizzato per fare gli Snickerdoodles.

Poi si procede come per ogni muffin.
Si mescolano assieme in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, crusca di grano, bicarbonato di sodio, zucchero e cannella. Ah, sì, ricordiamoci del sale.
In un’altra ciotola si amalgamano assieme gli ingredienti liquidi: caffè, kefir, uovo.
Poi si versano gli ingredienti liquidi nella ciotola degli ingredienti secchi.
Si mescolano rapidamente senza farsi troppi problemi.

Si versa il composto negli stampi. Con queste dosi si ottengono 9-10 muffin.
Senza tante sorprese, si cuociono i muffin in forno caldo a 200°C per 30 minuti circa.

Far raffreddare i muffin e gustarseli.
Resistono 4-5 giorni.

Tra muffin al caffè e letture

Se la caffeina ti tiene attiva oltremondo, ecco dove scaricarla leggendo:

1 Comment

  1. Pingback: Muffin: la ricetta perfetta – Patrittilighting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *