Cucinare d'inverno, Libri in cucina, Torte
Leave a comment

Torta di noci e pane

Torta di noci e pane: non è la ricetta importante. Concentrati su ciò che ti circonda.

Cosa può cambiare una torta di noci e pane? Mentre monti a neve gli albumi potrai sentirti sopraffatta dalla giornata. Ti basterà aggiungere lo zucchero (di canna) per avvicinarti alla pace dei sensi. Sono i piccoli trucchi che del cucinare fanno un toccasana.
Non lasciarti distrarre dal desiderio di stupire con una torta che avvicina le noci ed il pane al pompelmo. Non devi essere sempre la più brava. Ogni torta di noci, e non, non deve essere la migliore.

Non è la ricetta importante. Concentrati su ciò che ti circonda.
La torta di noci, e non, è come te. Ha un destino che parte dalle tue mani e finisce sulla tavola dove la poggerai per te…e per chi ti circonda. Non sarai solo tu a stabilirne il suo successo. Non sarà lei a decretare la tua eterna vittoria.
Vivrai anche senza questa torta di noci e pane. Ma io oso, perché nella torta di noci, resa ricca dalla spolverata finale di cacao, ho scovato una mia pace dei sensi. Mi sono lasciata convincere da Bitter (e non era la prima volta).  Con l’amaro, l’inaspettato ed il civettuolo cacao ho trascorso delle belle ore in compagnia.

Non è la ricetta importante. Concentrati su ciò che ti circonda.
Era buio, nella strada facevo fatica ad incrociare altra gente, il bar era ancora aperto. Per il resto il silenzio danzava attorno a me. Dopo un vino della casa, una piadina e tante divertenti chiacchiere tra amiche, ho realizzato che le poche pretese facevano per me. Sarebbe stato anche bello arrivare a casa e trovare una torta dalle poche pretese, rustica al punto giusto e dal sapore inconfondibile. Ma, in una serata dalla poche pretese, quella fetta di torta mancò. Era lei, la torta di noci e pane, quella che avrei voluto. Ma non potevo aspettarmi altro. Non poteva esserci ancora. Era piaciuta. Senza pretese. Era piaciuta non solo a me. Non me la presi a male, dopotutto la ricetta per la torta di noci e pane ce l’avevo.
E ora la lascio a te.

Torta di noci e pane

torta di noci e cacao_lato

160 grammi  di noci
2 fette di pane in cassetta
150 grammi di burro morbido lasciato a temperatura ambiente
130 grammi di zucchero di canna
4 uova medie
3/4 di cucchiaino di cardamomo in polvere
un pizzico di sale
1 pompelmo (ti serve solo la buccia)
un pizzico di cremor tartaro
cacao amaro in polvere

Preriscalda il forno a 180°C. Ti servirà per tostare le noci e le fette di pane. Per la tostatura fatti guidare dal naso e dell’occhio più che dall’orologio.
Spegni il forno e fai raffreddare il tutto.
Trita noci e pane tostati.

Monta a crema il burro assieme a quasi tutto lo zucchero. Devi lasciare da parte solo 3 cucchiai. Ti serviranno a breve.
Separa i tuorli dagli albumi.
Aggiungi uno alla volta i tuorli al burro zuccherato.
Poi unisci gradatamente il mix tritato di pane e noci. Continua a mescolare il tutto.
Non dimenticarti il cardamomo ed il sale.
Unisci la buccia di pompelmo (o arancia) grattugiata. Mescola ancora.

In un’altra ciotola monta a neve gli albumi. Quando cominciano a farsi bianchi unisci prima il cremor tartaro e dopo un po’ anche 3 cucchiai di zucchero di canna (ecco a cosa servivano!). Attenzione: aggiungi un cucchiaio di zucchero alla volta. Alla fine gli albumi sembreranno quasi panna montata.

Unischi i biachi montati in due/tre volte al resto dell’impasto avendo cura di amalgamarli mescolando dal basso verso l’alto.

Versa nella tortiera.
Cuocere a 160°C per 50-75 minuti. Il tempo di cottura potrà risentire della capacità del forno a mantenere la temperatura voluta. E’ comunque, la torta di noci e pane un dolce che richiede una cottura lenta. Affidatevi alla vista, alla prova dello stecchino (che deve uscire asciutto) e al naso.
Se si scurisce troppo, coprire la torta con della carta forno e continuare la cottura.

Cotta la torta, falla raffreddare.
Raffreddata la torta, è tempo di spolverarci sopra del cacao amaro.
Spolverato il cacao amaro, è tempo di assaggiarla e condividerla (non solo online) 🙂 lei, la torta di noci e pane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *