Month: agosto 2015

Visitare la Galicia

Visitare la Galicia (o Galizia): cosa vedere, come vederlo Galicia è …l’inaspettato. Santiago di Compostela e oltre. Si parte da lì per questioni logistiche e perché da Santiago non si può prescindere. Visitare la Galicia: attese e realtà Stendi un piano di viaggio, che rispetti, ma che è inaspettato. Lo hai scelto tra consigli, distanze e caso. Non sai cosa ti attende e lo affronti. Lo stupore non diventa normalità e non te lo aspetti, neppure all’ultima tappa. Ti lasci portare da quest’onda di Galicia che ti culla, a piccoli tratti ti sormonta, ma non ti affonda. Respiri con lei. Scorgi caratteri, cogli differenze, eppure di fondo sempre una gentilezza che va oltre l’abitudine ad accogliere gli ospiti. Ed ancora più riconosci quel garbo quando al lavoro rispondi alla prima telefonata. Alla fine (e dopo) non vuoi altro se non rimanere lì, mentalmente o fisicamente. Nulla pare complesso. Ogni ritmo sembra riducibile ad una calma attesa, attesa che ciò che deve fare il suo corso lo faccia e che ciò che è sia. Galicia non è …