Friuli, Pasta
Leave a comment

Gnocchi verdi al Formadi Frant di Roberto Filaferro

Gnocchi verdi al Formadi Frant di Roberto Filaferro: rieccomi con le ricette che hanno partecipato al primo round del contest Carnia Food Design.

Continuo a svelare le ricette dei partecipanti al primo round del Carnia Food Design.
Il laboratorio Visione di Carnia sui temi del raccontare il cibo ed il territorio era, infatti, abbinato al contest Carnia Food Design, organizzato dalla Cooperativa Cramars di Tolmezzo. Qualche giorno fa è toccato alla Jota di zucca di  Emanuele Monego. Oggi è il turno di imparare a fare gli gnocchi verdi di Roberto Filaferro dell’Hotel Aplis di Ovaro.

Prima di lasciarti alla ricetta, ti ricordo che il 27-28 ottobre 2014 prosegue il Carnia Food Design. A Preone nelle sale del Settecentesco Palazzo Lupieri si terrà il secondo laboratorio. Walter Filiputti guiderà il laboratorio poli sensoriale “Sapori e Profumi di Carnia”. Per maggiori informazioni visita la pagina sul Carnia Food Desing della Cooperativa Cramars.

E ora tocca a lei, la regina di  questo post: la ricetta di Roberto Filaferro degli gnocchi verdi al Formadi Frant. Anche Roberto ci presenta i suoi fornitori come la latteria di Ovaro e quella di Enemonzo. Cita pure l’Azienda Agricola “sot rute”.

Per presentarti la ricetta, dato che durante Visione di Carnia si è parlato di narrazione del cibo anche tramite il web, ho voluto presentare un qualcosa di cui non c’era stato il tempo di parlare a Lauco: Canva. Canva è un’app fruibile anche online che permette di curare la grafica di un messaggio.

gnocchi verdi 1 carnia food design

 

 

gnocchi verdi 2 carnia food design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *