Pasta
comments 4

Quinoa con broccoli e ceci

Ancora di fretta all’ora di cena (o di pranzo)? Vi capisco.
Mi deprime tornare dal lavoro e mangiare sempre la stessa cosa. Il solito piatto che presto dimenticherò di aver ingurgitato.
Perché si può tornare stanchi fisicamente, ma con ancora qualche luce creativa nel proprio cervello. Come combinare mente e corpo?
Su, in piedi, saluto il divano e mi vado a fare una quinoa, calda data la stagione, prendendo spunto da Sprouten Kithen.
In aggiunta alle idee di quinoa già presentate in Quinoa & friends, ho cercato di mescolare la velocità di preparazione della quinoa (equa e solidare, mi raccomando 🙂 ) con la stagione (broccoli romani, ceci anche se in scatola) e con le proposte del frigo (zucca, speck, Gouda contadino). Essendo partita dall’idea di Sprouten Kitchen avevo anche un peperone rosso, che ho usato parsimoniosamente. Ho voluto combinare il tutto sulla base dei colori. L’idea di deviare da Sprouten Kitchen è venuta quando ho visto ceci e broccoli in padella, ho subito pensato “Ma ho della zucca!”.

QUINOA INVERNALE

Ingredienti per un piatto unico per 2 persone

1 cup di quinoa (direi ad occhio 200 gr)
2 cup di acqua (basta mettere il doppio di acqua rispetto alla quinoa)
1 broccolo romano
150 gr di ceci già lessati
un cubetto di zucca, dal peso indefinito, se devo azzardare direi 20 gr
1 fetta di Speck *
1 fetta di Gouda contadino *
1/8 di peperone rosso *
olio extra vergine di oliva
pepe

Gli ingredienti con la * sono opzionali e sostituibili con altri, dato che non penso che sia anche tu tornato con del Gouda contadino da Amsterdam 🙂

Cuocere in una pentola coperta la quinoa con l’acqua per circa 15 minuti.
Durante tale tempo, in un padella scalda l’olio e aggiungi i ceci. Pulisci e tagliuzza i broccoli, tagliando ogni cima in quattro. Uniscili ai ceci. Taglia la zucca a pezzettini e unisci pure quella. Continua la cottura coprendo la padella e aggiungendo man mano il peperone a dadini e lo speck tagliato a striscioline.
Dopo 10-12 minuti, metti gli ingredienti fatti saltare in padella sopra la quinoa, e completa la cottura di questa. Copri sempre la pentola.
Cotta la quinoa, mescola il tutto.
Versa nella ciotola, unisci il formaggio, l’olio e un po’ pepe (e sale se vuoi). Mescola il tutto e servi.

Il Gouda contadino è un Gouda molto ricco di sapore, con un accenno di tartufo. Dato il suo sapore forte non ho esagerato col pepe, volendo sentire la rusticità del formaggio. Non ho neppure esagerato nella dose di formaggio, dato il suo carattere deciso.

Giudizio della Cavia: “Buono, brava!”

Come fai la quinoa? La conosci? Che abbinamenti suggerisci?

4 Comments

  1. I’m happy you read my post @Sara. It’s bellissimo because I had a great inspiration from your recipe

  2. Grazie per una nuova ricetta sulla quinoa. Quinoa super! è un alimento eccezionale, lo consiglio tantissimo, e un po’ come fu un tempo il tortino di patate da te suggerito (anni ’90 … università) è diventata la mia dipendenza mangereccia preferita. Yeah!

  3. Pingback: 3 ricette con le rape rosse « Ma che ti sei mangiato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *