Torte salate
comments 3

La zucca ricca e salata

Forse sarebbe stato più appropriato offrire questa ricetta a CenerOntola, intervistata recentemente ed altrettanto recentemente accolta alla mia tavola, ma questa ricetta ancora non esisteva.
La mia mente non aveva ancora adocchiato l’idea di prendere della zucca al mercato, portarla a casa, mescolarla con del formaggio e delle spezie e darle un senso con la pancetta.
Era ieri sera quando ho voluto sperimentare questa idea cominciata dalla voglia di zucca. Ma non era un voglia di tutto, volevo qualcosa di diverso.
Basta zucca in zuppa, che suona anche male, sebbene la zuppa più buona che ci sia abbia il suo perché. Buone anche le polpettine di zucca , che comunque non sono certo comunissime.
Ma la torta salata, su chi torna a casa stanco dal lavoro dopo un bel week end a Monaco di Baviera, ha l’attrattiva di sembrare facile e veloce. Ho sguazzato un po’ nel web alla ricerca di ricette, poi ho fatto a caso…talmente a caso che in corso d’opera il menu della serata si è semplificato, per fretta altrui e partita in tv, e si è aggiunto alla lista del Parmigiano del grattugiato.
Risultato?
Bontà, niente aggettivi solo sostantivi. Bontà a cuor speziato e autunnale.
Ed ecco la ricetta:
TORTA SALATA DI ZUCCA RICCA
1 rotolo di pasta brisè (scusate, era in offerta 🙂 )
600 gr di zucca
125 gr di ricotta
30 gr di Parmigiano Reggiano
un quarto di cipolla rossa
50 gr di pancetta dolce tagliata a dadini
sale
pepe
curcuma
Cuocere a vapore la zucca o fare come ho fatto io, ossia cuocetela nel forno a microonde alla massima potenza per circa 10 minuti.
Intanto, saltare in padella i dadini di pancetta. Quando hanno perso il grasso aggiungere poco olio d’oliva extravergine di oliva (se serve) e aggiungere la cipolla sminuzzata. Girate e girate.
Separate la polpa della zucca dalla sua buccia e aggiungetela al contenuto della padella. Continuate a cuocere per circa 10 minuti mescolando spesso e aggiungendo sale, pepe e curcuma. La polpa la dovete schiacciare con la forchetta, basta così.
Togliete la padella dal fuoco ed unite prima il Parmigiano e poi la ricotta. Mescolate avendo cura la amalgamare bene gli ingredienti.
Preriscaldate il forno a 200°. Stendete il rotolo di pasta briseè su una tortiera di crostata. Punzecchiate il fondo con la forchetta. Versateci il composto con la zucca.
Inserite in forno e cuocete per 25-30 minuti.
Noi la abbiamo mangiata calda. Tutta ! Mangiata tutta subito o quasi.

3 Comments

  1. Francesca says

    Wow! Che qualità di zucca consigli per questa ricetta? Ci sono delle qualità che hanno la polpa farinosa e altre che cuocendola fanno molta acqua.

  2. rossdibi says

    Credo vada bene qualsiasi varietà,dato che la zucca viene passata in padella dopo la cottura al vapore o al forno.
    La zucca che avevo, ahimè l’unica presente al supermercato :(, era poco acquosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *