Dolci al cucchiaio, Pasta
comments 2

Semplice e buono

Mettiamola così o io sto con un morto di fame o anche le cose più semplici hanno un loro perché.
Già tempo fa il semplicissimo risotto al Parmigiano piacque assai e anche in maniera sconsiderata.
Ma ora sembra che cose ancor più semplici e fatte spesso con gli avanzi riscuotano gran, ma che dico, grandissimo successo da parte della Cavia.
Non mi resta che condividerle con voi. Provatele e fatemi sapere, sono curiosa di sapere il perché di cotanto successo, quasi istantaneo, degli ultimi tempi.
Non trovate foto perché non ci pensavo nemmeno di avere tale riscontro.
 
Ecco la pasta fatta coi resti del menù di venerdì .
 
PASTA CON FETA
200 gr di pasta nel formato di vostra scelta (io avevo le pennette)
1 zucchina piccola
1 carota grande
un quarto di peperone verde
50 gr di feta
 
Scaldate l’acqua per la pasta. Nel frattempo pulite e tagliate a rondelle fini la zucchina e la carota. Tagliuzzate la buccia di peperone.
In una padella mettete dell’olio extra vergine di oliva, cuocete la zucchina e la carota per alcuni minuti. Aggiungete mezzo bicchiere di acqua. Continuate a cuocere finchè l’acqua sarà evaporata. Verso fine cottura aggiungete il peperone.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e fatela saltare in pentola con la verdure. Unite la feta tagliata a dadini e mescolare velocemente. La feta si deve leggermente sciogliere ma non troppo.
Infine aggiungete poco pepe nere.
E’ buona ed è stata molto gradita.
 
E poi un dolce da cena di un giorno lavorativo:
 
YOGURT GRECO ALLEGRO
150 gr di yogurt greco
10 gr di cioccolata fondente
noci
nocciole
alcuni pistacchi
2 cucchiai di miele
 
Avete già intuito la complessa esecuzione?
Tritate la frutta secca e la cioccolata. Scaldate una pentola e buttateci per tostarla la frutta secca per pochi istanti.
Unite frutta e cioccolata allo yogurt. Mescolate assieme anche il miele. Ed è pronto.
A me sembrava un piatto troppo salutare per La Cavia che invece ha gradito tantissimo tanto da pulire ben bene la scodella di lavoro.
 
A presto per piatti più elaborati.

2 Comments

  1. Sarà una mia predisposizione per la cucina più semplice, ma solo dalla ricetta o acquolina in bocca da vendere… 🙂 complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *