Month: gennaio 2009

Tra le birre

L’amore per le birre è esploso questa estate in Belgio durante le pedalate nelle Fiandre. Sebbene sia stato un passione travolgente, non tende a diminuire. Così per il prossimo incontro di Coquinaria ho lanciato l’idea di un tavolo tematico sulle birre ed i cibi. Sfruttando la rete di amici di Coquinaria e di Twitter, mi sto facendo un’idea delle birre più amate e diffuse e delle risorse online sugli abbinamenti tra birra e cibo. Studiocru mi ha suggerito un gruppo di Google dedicato alla birra , dove tra l’altro è in corso un’interessante discussione sul “mio” tema, partendo da una proposta di menù. Non so se la discussione è più illuminante per i nomi delle birre, di cui molte le devo ancora scoprire, o per i piatti proposti. Non saprei neanche dirvi se sono più irresistibile le “Bruschette con lardo e ciliegie” o le “Pere cotte nella Thomas Hardy con creme calde di cioccolato e di zabaglione”: Aiuto. Nella vita non si finisce mai di imparare, di mangiare e di bere! Altri link, veramente interessanti, …

Salsa per tacos, Super Tennets e cena veloce

Ancora di fretta…anche in cucina. Però non posso certo sottrarmi a riprodurre a casa una salsina piccante che mangio sempre volentieri al pub insieme alla Super Tennents. Il pub incriminato è l’Old Bear di Roma, vicino Piazza Navona, a Via Dei Gigli D’Oro, 3 (Tel. 06 68210009). E’ uno dei primi posti dove mi ha portato la Cavia, diciamo quando eravamo ancora nella fase del corteggiamento. Ah, che bei tempi, così vicini e così lontani. Sarà pur vero che le cose belle non durano in eterno (ma io ci spero), ma anche vero che le cose belle si rinnovano nel tempo e si possono rivivere. Sicuramente torniamo sempre felici all’Old Bear per una Super Tennents e qualche volta anche per una cena in un ambiente “caldo”, quasi germanico come ambiente. E a noi due la Germania piace, sennò perché saremmo appena stati un weekend lungo di nuovo a Berlino. Anche se Berlino non è del tutto Germania, o almeno non solo Germania…ma questo è un lungo discorso. Ritornando al tema della giornata: la Super Tennents …

Biscotti quick, easy, good

E’ tardi, siete stanchi dopo il lavoro o siete semplicemente pigri, ma volete qualcosa di buono. Ecco come ho risolto io il problema, anche per dar modo alla Cavia di mangiare la marmellata di castagne in modo più sano rispetto al semplice ingozzamento di cucchiaiate di marmellata. Con un po’ di mestizia li ho fatti persino a mia cugina in vista a Udine, sentendo male al pensiero di quanto poco le cucinavo. Infatti il pranzo è stato: pasta cacio e pepe e questi biscotti. Ne è rimasta entusiasta. Incredibile. Ora spero che faccia questo effetto sorprendente anche su di voi. BISCOTTI QUICK AND EASY 1 rotolo di pasta sfoglia 3 cucchiai di marmellata di castagne (non esagerate, bastano) 2 cucchiai di noccioli tritate fine 1 cucchiaio di zucchero Preriscaldate il forno a 220-250°. Stendete il rotolo di pasta sfoglia. Distribuite uniformemente la marmellata. Vi suggerisco di stendere uno a uno i cucchiai. Distribuite le nocciole tritate. Incominciata ad arrotolare da un lato finchè raggiungete la metà della pasta stesa. Arrotolate l’altra estremità fino a raggiungere …

Twestival: ma che parola è

Ho un po’ la testa altrove, lo ammetto. Domani parto per Berlino e forse da pazza mi sono buttata con alcuni amici nell’organizzazione del Twestival romano. Tw…cosa? Twestival, ossia l’incontro il 12 febbraio 2009 degli utilizzatori di Twitter in più di 100 città nel mondo. Lo scopo è duplice: socializzare e fare beneficenza. Infatti, tutto il ricavato della serata andrà l’organizzazione no profit Charity:water per finanziare i suoi progetti, in particolare la costruzione di un pozzo in Etiopia. Per partecipare è necessario essere registrati su Twitter. Se ancora non sapete cos’è, ma già amate Facebook o altri strumenti online per stare in contatto con vecchi e nuovi amici, venite a scopermi su Twitter , per avere un’idea di cos’è e di come si può usare. Per seguire l’evoluzione del Twestival andate qua http://rome.twestival.com/ Se volete aiutarci nell’organizzazione fatevi vivi senza timori. Per siamo io, http://twitter.com/romephotoblog che ha appena inaugurato una mostra fotografica a Roma, l’attivissimo http://twitter.com/gibilix , il musicista http://twitter.com/ugovalentini ed il DJ-fotografo http://twitter.com/davidlatache . Nessuno è esperto del settore “organizzazione di eventi” e ognuno …

Pollo…Porro…al micronde

A Natale da tale donna meravigliosa che sono ho regalato alla Cavia, e non a me J, un forno a microonde con forno convenzionale. Sebbene sia ancora tanta la paura che il forno convenzionale non funzioni a dovere, ho cercato di sfruttare al massimo l’efficienza del nuovo microonde, andando anche oltre i programmi standard offerti. Già il primo piatto che ho fatto è stato un successone, ossia: POLLO CON PORRI Ingredienti: Petto di pollo Sale Curcuma Pepe Porro Acqua In piatto fondo, ho messo un po’ di acqua con dentro il porro tagliato a listarelle. Non molto porro, giusto qualche foglia. Poi ho adagiato il petto intero di pollo disossato e arricchito con pepe e sale e curcuma. Prima avevo massaggiato le spezie. Ho cotto a microonde alla massima potenza per,se ricordo bene, 5-8 minuti. Veramente buono con mio stupore. La carne è risultata molto morbida, non proprio lessa, e ricca di sapore. L’altro giorno volevo fare delle salsicce al microonde ma la Cavia, da bravo padrone di casa, ha preteso di farle sulla piastra. …