Month: ottobre 2008

Per Laura

Il blog per alcuni giorni rimarrà in silenzio. Ieri il padre della mia migliore amica è inaspettatamente morto dopo una difficile settimana in ospedale, iniziata con un intervento che era riuscitissimo. Alcune complicanze, poi la ripresa. Quando l’ottimismo dei medici si è fatto sentire …l’avventura si è conclusa. Io e la mia amica ci frequentiamo da oltre vent’anni, mio padre era amico d’infanzia del suo, io e lei abbiamo visto crescere mia sorella. Ci siamo seguite quasi giorno per giorno dalle medie all’università… Mi sembra doveroso silenziare un paio di giorni il blog

Cena Chelsea-Roma

E’ sempre bello invitare gli amici a cena, organizzare occasioni perché si conoscano meglio su l oro specifica richiesta. E’ sempre bello uscire la mattina entusiasti di cucinare la sera, tornare dal lavoro con in mente tutta la tabella dei lavori da fare per la cena e poi vederli arrivare… …ma c’è Theo e non anche Hande. Che succede? Un banale raffreddore. Beh saremo in quattro e non in cinque… …ma si è tre uomini e una donna… …ma è mercoledì sera, ci sono le partite di coppa, in particolare Chelsea-Roma… Ecco, ore e ore di lavoro, povera me, e la cena? Prima il primo tempo, poi 15 minuti per cenare, poi il secondo ed infine il dolce. Ah, quando si dice la forza della programmazione. Tutti felici ! Non vedevo l’ora di gustarmi Chelsea-Roma con tre uomini sul divano. E dire che La Cavia aveva detto e ridetto “Ma io mica voglio guardare la partita”. Nooooooooooooooooooooooo E’ stato costretto, non so da chi ma è stato chiaramente costretto a vederla tutta. Per gli amanti …

Wrap up culinario

Ci sono giornate dedicate a mettere in ordine … oggi è una di quelle giornate. Sento proprio l’esigenza di mettere in ordine, di fare il punto della situazione. Sarà perché sono stanca, sarà perché sono in procinto di condividere con voi un nuovo menù…e si sa che l’effetto attesa ha i suoi benefici. Ecco allora un riassunto di quello che ho fatto gli ultimi giorni. Con qualche nuovo link. Il 15 ottobre era il Blog Action Day 2008 ed io modestamente c’ero. Per chi ha avuto pazienza di leggere persino il mio inglese ha letto il post sui cibi poveri italiani di una volta. Per chi non conosce l’inglese, beh se cliccate sui link trovate le ricette di questi piatti cosiddetti poveri in italiano. Ho condiviso con voi anche il menù di una cena romantica con fettuccine al cacao e mousse alle fragole . Tutto questo per continuare il Blog Event Menu Q&A Session . Evento che continua anche con le interviste che vi ho proposto e che proporrò. Se volete addentrarvi nel mondo dei …

Un menù dalla terra

Un menù dalla terra Ossia come fare un menù coi prodotti dell’orto e del bosco   L’esperienza di AnnaMaria tra fornelli, orto e bosco   Dall’orto alla tavola: quante volte abbiamo sognato di sfruttare i prodotti dell’orto per accogliere degnamente e con calore i nostri amici a tavolo. Ahimè non sempre si ha un’orto, ahimè a volte mancano le idee. Ecco allora che spunta all’orizzonte un’amica, una di quelle persone conosciute quasi per caso da cui non ci si riesce più a separare.   Dopo alcuni messaggi scambiati su Coquinaria, mi ha invitato da lei. Mi ha, anzi ci ha accolto nel suo salotto con i colori dell’orto-giardino che ci esplodevano intorno. Da una parte c’erano i filari di uva, dall’altra l’orto vero e proprio. Se non sapete cosa fare andate nel Forum di Coquinaria e cercate AnnaMaria58, ha sempre delle idee straordinarie. Ed è inoltre esperta di erbe spontanee, aromatiche. Insomma, AnnaMaria è un patrimonio dell’umanità.   A chi chiedere come organizzare un menù basato su prodotti genuini se non a lei ?! Vi …

Fettuccine al cacao: il tema di un menù romantico

Ci sono momenti in cui anche una donna libera del 2000 sente l’esigenza di dedicarsi alla casa. E ci sono momenti in cui una Cavia abbandona la cuoca per andarsene in montagna a fare trekking. Così sabato scorso, mentre la Cavia baldanzosamente passeggiava verso il l ago La Duchessa, la sottoscritta scopriva il mercato di via Andrea Doria insieme ad una combricola giovane ma gaudente di tedeschi, francesi e svizzeri. Poi, dopo un rapido e scontato acquisto in libreria, correva a preparare i cibi per la serata romantica. Concedendosi anche un attimo di relax pomeridiano per  ulteriori acquisti per abbellire la serata. E … le avessero detto che l’Italia giocava a Sofia, sarebbe stata più felice. Ma la felicità è di chi la cerca, e io modestamente la cerco … in tavola.   Così sabato sera tra i goal, che non ci sono stati, qualche richiamo della giungla dal divano “Vuoi che ti aiuti?”, tanto buon cuore non fare alzare lo sportivo, ho offerto alla Cavia:   ************* ANTIPASTO Uva fragola   PRIMO Fettuccine al …