Month: febbraio 2008

Taste & Create : my first time

February sounded as a good months to take part to some Blog Event, exactly two but given my long flu I had to say no to one of them. I was scared to say no even to the second one, but thanks to the patient of the organizer of Taste&Create today I post my contribution. What an emotion receiving by mail my February partner for Taste&Create . She is Prettybaking in Israel , a very interesting blog from Israel. I had to choose one of her recepies and replicate it. Given my love for cookies I have chosen the Pistachio Dried Strawberry Icebox Cookies . But …given the time limitation (flu and work), given ingredient limitation (flu means so much energy and time to go to my favourite food shop)…I have a bigt changed the original recipe hoping not offend anybody. Usually I follow word by word recipes, that’s really an exception, sorry. The But and Sorry section ends here. You find below the original recipe and my changes and ingredients in grams. PISTACHIO DRIED …

Zafferano e lenticchie

Passeggiando per Roma sabato Concy mi ha ricordato la mia idea di fare la zuppa di lenticchie con lo zafferano e lo yogurt greco di 101 cookbooks . Me ne ero proprio scordata di questa ricetta. Giusto sabato mattina trovai per la prima volto lo yogurt greco e lo comprai pur non avendo idea di come usarlo, ma sapevo che volevo usarlo. Ieri sera data la presenza di: – lenticchie umbre disponibili da Capodanno – pomodori pelati aperti il giorno prima per fare le Patate Sbarazzine – zafferano comprato ai tempi delle Fettuccine del Baffone – lo scoagulamento mio a livelli altissimi causa influenza e quindi possibilità di mangiare verdure a foglia larga ho potuto provare la zuppa di lenticchie con lo zafferano. Riporto la versione fatta da me degustata davanti l’Amleto con Vittorio Gassman. Non vi dico la fine, anche perché ci siamp addormentati. Zuppa di lenticchie con zafferano Ingredienti per 2 persone affamate (sempre loro) 1 bicchiere di lenticchie 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva 1 scalogno Sale ¾ del barattolo …

La Cavia è tornata da Berlin

Che felicità ! Ieri la Cavia è tornata dal suo viaggio solitario a Berlin. Meno male che avevo segnato tutte le cose interessanti sulla guida. E’ stato bravissimo. Mi ha portato persino un regalino dal Kadewe: del tea. L’anno scorso al Kadewe era scoppiata una piccola crisi. Arrivati al sesto piano aveva bofonchiato qualcosa di incomprensibile ed era scomparso. Conoscendo il suo senso dell’orientamento e le dimensione del sesto piano (è quello dedicato al cibo) l’ho aspettato lì dove mi aveva abbandonato ossia….che coincidenza, nel reparto del tea. Dopo un venti minuti è ricomparso e mi sono arrabbiata, poco giuro. Lui era andato al bagno (l’ho detto!) e aveva fatto un giro contando di incontrarmi in giro. Vabbè lo perdonai. E’ bello ricevere quest’anno un regalo proprio dall’angolo di Kadewe ampiamente visionato da me. Per dare il bentornato alla cavia ho fatto una cena ricca per aiutarlo a ritornare alla routine romana. E’ stata anche una cena creata all’ultimo momento e fatta sulla base delle disponibilità di cibo del supermercato aperto alle 20.30, prima ero …

I'm back . . . in the kitchen

Sono tornata…Ieri sono ritornata a cucinare anche per gli altri dopo una settimana di misere minestrine e fettine di pollo.Ovviamente devo ringraziare la cavia che mi ha accudito cucinando per me. Ora sta a Berlino dove dovrei dovuto esserci anch’io, ma causa influenza-polmonite e dissidi con la mia famiglia sono rimasta a Roma. E’ bello sentire le novità berlinesi da una persona a cui si tiene, provando solo quel poco di invidia dovuta a problemi inaspettati. Ma da Roma ho tratto il meglio, almeno ci ho provato. La mia amica Concy è venuta in mio soccorso e ieri, anche con Agnese, siamo andate a vedere Otello al Teatro Eliseo. Tutte e tre ne siamo rimaste affascinate.Prima ci siamo nutrite io, Concy ed il suo ragazzo musicista, Giovanni, con un pranzetto fatto di Pasta con Patate, Asiago e Pancetta, che ho fatto anche ad altri amici sempre con successo. Di seguito le Patate alla Hasselback viste il giorno prima da Concy in un mio libro di cucina. Durante il pranzo mi son fatta bella dicendo che questa ricetta …